Luca D’Angelo: “Vittoria dedicata a tutti i tifosi pisani. Abbiamo fatto un grande campionato. Conquistando i play-off diventerebbe eccezionale”

PISA – Al termine della gara fra Pisa ed Ascoli il commento del mister nerazzurro Luca D’Angelo. Il successo “pesante” sull’Ascoli lancia il Pisa verso i play off.

di Maurizio Ficeli


“Abbiamo giocato, a mio avviso, una bella partita contro una squadra forte, ma li abbiamo limitati bene perché loro non hanno avuto praticamente occasioni, mentre noi prima dell’uno a zero e poi nel secondo tempo potevamo già chiuderla”.

“La squadra ha giocato una grande partita e questo è il ringraziamento per quello che i tifosi hanno fatto oggi nei nostri confronti, è stata una cosa emozionante per me e per tutti i ragazzi e lo dico anche a nome loro, l’aver i accompagnato dall’hotel allo stadio la squadra è stato qualcosa di incredibile per passione e per amore verso la squadra”.

“Il bello è che nessuno chiedeva niente del risultato di oggi ma volevano ringraziarci per il raggiungimento della salvezza e noi ovviamente dedichiamo la vittoria di stasera a tutti i tifosi pisani”.

“C’è il dispiacere per la mancata presenza dei tifosi allo stadio anche se diciamo che abbiamo fatto la fortuna delle radio e di Dazn, a livello di auditel non abbiamo uguali. Abbiamo fatto 37 partite tirate, adesso affronteremo il Frosinone per fare punti”.

“È stato un segnale importante rivedere in campo Masucci e Vido perché sono due giocatori molto forti, mi sento di ringraziare Gaetano Masucci perché ho visto qual’è stato il sacrificio per recuperarlo a tempo di record, è una persona speciale. Gori si è fatto male domenica nella rifinitura, ha giocato un grande campionato, sarà sostituito nella maniera migliore da Simone Perilli”.

“Della gara mi è piaciuto lo spirito della squadra nell’affrontare la partita, con testa anima, cuore e tecnica. Nel primo tempo a sinistra abbiamo lavorato alla grande con Lisi, Pinato e Soddimo entrando in area diverse volte e a causa di rimpalli sfavorevoli non siamo riusciti a segnare prima del gol di Siega”.

“Venerdì con il Frosinone non sarà semplice, perché è una grande squadra ma anche noi lo siamo altrettanto, abbiamo fatto un grande campionato, manca solo il passaggio playoff per farlo diventare eccezionale”.

By