Luca Nannipieri: “Avvieremo il tour delle pievi romaniche di Cascina”

CASCINA – L’assessore alla cultura di Cascina e storico dell’arte Luca Nannipieri che preannuncia che inizierà il tour chiese romaniche a Cascina.

“Tre milioni di turisti vedono Piazza dei Miracoli, 74mila visitatori vedono la Certosa di Calci e finora quasi nessuno viene a vedere la rete davvero unica di chiese romaniche a Cascina! Per attrarre visitatori e cittadini ad ammirare e frequentare le pievi, basiliche e oratori cascinesi, costruiremo in modo professionale, per nulla approssimativo, il Tour delle pievi romaniche. Come accade per le ville e i castelli tra Parma e Piacenza e per le chiese rupestri di Matera, le chiese di Cascina devono essere messe in rete, nel circuito turistico che arriva a Pisa e si direziona verso la Certosa e verso Volterra e San Gimignano. Per realizzare questo avvieremo un doppio binario: faremo un accordo con il volontariato delle parrocchie e un accordo con le guide professionali. Attorno a ciascun luogo di culto ci sono infatti parrocchie che amano quel luogo. Occorre fare una convenzione con questi volontari per fare un calendario di aperture regolari durante la settimana in modo tale da creare un tour delle chiese romaniche aperte: basilica dei Santi Ippolito e Cassiano, chiesa di San Jacopo in Zambra, oratorio di San Giovanni, chiesetta di San Miniato a Marciana, abbazia di San Savino, chiesa di Santa Maria Assunta e Giovanni Evangelista a Cascina, chiesa di Santo Stefano a Pettori, per finire con la visita allo straordinario Polittico nella canonica della chiesa dei santi Andrea e Lucia a Ripoli. All’accordo con le parrocchie per l’apertura, seguirà un accordo con le guide professionali e con i tour operator per la conoscenza storico artistica delle chiese ai visitatori. Finora non è mai stato tentato nulla di simile e infatti ad oggi pochissimi, anche tra gli stessi cittadini, conoscono da vicino il ricchissimo patrimonio storico artistico di Cascina, la cui tutela e valorizzazione sono marmorizzate nell’articolo 9 della Costituzione italiana”.

By