Luca Nannipieri presenta il libro su Vittorio Sgarbi

PISA – Il noto critico d’arte Luca Nannipieri presenta il suo discusso libro su Vittorio Sgarbi a San Miniato, mercoledì 17 Gennaio alle ore 21, presso il CRA Centro Raccolta Arte di Roberto Milani, il responsabile della Casa d’arte San Lorenzo.

Il libro fortemente provocatorio “Vittorio Sgarbi spiegato a mio figlio” (Aliberti editore), di cui ne hanno parlato le Iene, Dagospia, Panorama, Il Giornale, Libero, Affaritaliani, è un manifesto politico per mettere la bellezza e l’arte finalmente al centro dell’azione politica, e non solo nella propaganda elettorale. Nannipieri che è amico di Sgarbi e che ha presentato sul quotidiano Il Giornale il decalogo politico di Vittorio Sgarbi e Giulio Tremonti, “Rinascimento”, in vista delle elezioni nazionali, ha scritto questo libro dedicandolo al suo maestro, che è un punto di riferimento televisivo, culturale e civile. Afferma Nannipieri: “Perché un libro su Sgarbi? Perché Vittorio Sgarbi è certamente una figura controversa, odiato da molti e amato da altrettanti. Ma è un gigante mediatico, una specie di icona dei nostri tempi. Probabilmente l’unico personaggio della cultura che i giovani conoscono, anche se superficialmente. Luca Nannipieri, critico d’arte, mette a confronto la figura poliedrica e popolare di Sgarbi con quella di altre personalità che, nella storia, hanno salvato l’arte e la classicità da un mondo che voleva distruggerle o ignorarle.

Sostiene Nannipieri che Sgarbi è forse l’unica persona in Italia in grado di essere al tempo stesso sindaco di un Comune sciolto per mafia e autore di citazioni presenti negli esami di maturità nelle scuole, l’unico a riempire le sale in ogni città in cui tiene conferenze parlando d’arte, l’unico ad avere tanti teatri che ospitano i suoi spettacoli e le sue lezioni sulla salvaguardia del bello e del vero patrimonio italiano, l’arte. Se crediamo che la battaglia per la bellezza salverà il mondo, certamente Sgarbi è un generale in campo di questo esercito. Geniale e sregolato, senza dubbio appassionato fino al parossismo, perfetto interprete di questi tempi mediatici. Comunque la pensiate, anche questo è Vittorio Sgarbi”. Ingresso gratuito. CRA, Torre degli Stipendiari, Via Augusto Conti, San Miniato (PI).

By