Luca Verna: “Con il Santarcangelo un calo mentale. Con il Tuttocuoio ci aspetta un derby difficile”

PISA – Davanti a telecamere e taccuini dopo la deludente prestazione di Santarcangelo si presenta nella consueta intervista infrasettimanale il centrocampista nerazzurro Luca Verna.

di Giovanni Manenti

“L’aver segnato all’esordio sotto la Curva Nord è stato per me motivo di grande soddisfazione, anche perché ha costituito una piccola rivincita nei confronti di chi come il Lanciano non aveva creduto in me. Tutti noi siamo rimasti stupiti dall’esito della partita di Santarcangelo e non sappiamo ben spiegare cosa sia successo, a parte il fatto di aver subito il goal dell’1-2 a fine primo tempo che ha dato morale ai nostri avversari. Comunque non credo vi sia stato un calo fisico perché dopo il loro pareggio abbiamo ripreso a spingere e quindi penso più ad un fatto mentale che non si dovrà ripetere”

Due parole per il centrocampista nerazzurro per quanto riguarda il modulo: “Personalmente mi trovo bene sia con il 4-3-3 che con il 4-4-2 in quanto mantengo sempre la mia posizione in campo, quando rientrerà Di Tacchio vedremo quale soluzione tattica adotterà il Mister anche se io sono convinto che sia positivo poter variare gli schemi talora anche a partita in corso. Sappiamo che sabato ci attende un’altra partita difficile, trattandosi di un derby loro daranno tutto e so anche che Mister Lucarelli ci terrebbe molto a far risultato all’Arena ma noi dobbiamo sfruttare il vantaggio del fattore campo ed il supporto del pubblico.

“L’intesa con Cani e Lupoli si sta perfezionando; loro sono un po ‘ indietro di condizione ma anche sabato Arturo ha fatto 90′ a buon ritmo. Certo, il ritardo di preparazione un po’ ci condiziona, ma non deve essere un alibi e per quanto concerne il ritardo dalla Spal sarà importante vedere la nostra classifica dopo il trittico di impegni che ci attende nella prossima settimana”.

By