Lunedì e martedì a Calci in scena Moby Dick

CALCI – Un appuntamento indubbiamente particolare è quello che Certosa Festival ha in calendario lunedì 22 e martedì 23 luglio, alle ore 21.30, nella suggestiva Sala dei Cetacei del Museo di Storia Naturale, né poteva avere location migliore visto che si tratta di un primo studio di messa in scena di MOBY DICK, dal capolavoro di Melville. Rivivrà così l’affascinante epopea epica che, attraverso l’avventurosa e ossessiva caccia mossa a Moby Dick, la mitica balena bianca, dall’equipaggio della baleniera Pequod e dal suo capitano, il tormentato e solitario Achab, assetato di vendetta perché è all’immane cetaceo che deve la perdita di una gamba, sviluppa  meditazioni scientifiche, religiose e filosofiche sul destino umano, sulla disperante ambiguità del bene e del male, sulla costante lotta dell’uomo contro i suoi mostri, sulla sua sfida alle forze primitive della natura. Protagonisti di questo primo studio sono Agostino Cerrai, Andrea Giuntini e Salvatore Ciulla (sua anche la regia). Le luci sono di Riccardo Tonelli. Contribuiscono allo spettacolo due giovani e promettenti artisti: Bernardo Pellegrini (suoi drammaturgia e contributi video), di origini calcesane, studente di sceneggiatura al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, e Antonio Ciulla (autore delle musiche e delle sonorizzazioni), studente universitario a Pisa, di cui a settembre uscirà il primo disco, registrato con il suo gruppo i “Violacida” per la nuova etichetta Rock Contest. La prenotazione è obbligatoria (max 80 spettatori  sera): tel. 050 2212975 dal lunedì al venerdì ore 8.30-13.00; 050 2212970 il sabato e la domenica ore 10-19; oppure info@museo.unipi.it Il biglietto costa 10 euro;  ridotto studenti 7 euro. Per informazioni generali:  Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci Tel. 050 938430 Lu-Sa 8.30-19.30; Do 8.30-13.30 ; Ufficio Turistico Comune di Calci Tel. 050 2212970 tutti i giorni 10.00-20.00

By