Lungo l’Arno, dietro il Galeone Rosso delle Repubbliche Marinare

PISA – Da quando Sergio Brondi del CTP2 aveva preso in giro Luca Gagetti, TeamManager della Barca Celeste, in occasione dell’inizio dei lavori per liberare la pila nord del ponte del CEP dai tronchi accatastati durante le piene invernali, dicendogli che lui si era dato da fare per sollecitare il Comune a fare i lavori ma ora sperava in una bella prestazione per Pisa e aveva visto i ragazzi allenarsi “un po’ moscetti”… Luca lo aveva invitato ad assistere agli allenamenti.

E così è stato, stasera Sergio Brondi, Benedetta Di Gaddo e l’Ass. Andrea Serfogli si sono ritrovati all’imbarcadero della ASD Federico Antoni per “controllare” scherzosamente le prestazioni degli atleti del Galeone Rosso e della Barca Celeste. Hanno così seguito le barche assistendo ai vari tipi di allenamento, sotto la guida esperta di Riccardo Migliaccio, detto il mitico “Brogiotti”, che faceva notare loro i particolari dei tipi di andatura che servivano ad affinare la tecnica di voga e degli scatti in velocità, quando si chiedeva agli atleti il massimo dello sforzo.

Alla fine di una bella serata calda di giugno sono rientrati alla base ben convinti di avere le carte in regole perché il nostro Galeone Rosso… (non diciamolo, non scriviamolo e facciamo gli scongiuri).

By