“I Luoghi del Cuore – FAI“. Renato Raimo Testimonial del Monte Pisano

CALCI – L’Attore, regista e autore Renato Raimo dimostra ancora una volta il suo affetto e la sua disponibilità nel supporto di una causa benefica promossa dall’ Associazione degli Amici della Certosa di Pisa a Calci.

Dopo lo spettacolo teatrale “Spogliati nel Tempo”, il cui ricavato è stato
interamente devoluto al progetto di ristrutturazione dell’Antica farmacia della Certosa Monumentale di Calci, abbiamo pensato che nessuno meglio di Raimo, potesse essere il Testimonial della Campagna I luoghi del Cuore FAI appoggiando la causa del Monte Pisano,
scendendo in campo a sostegno delle zone colpite dal terribile incendio del 24 Settembre nei comuni di Calci e Vicopisano. E Renato puntualmente ha detto “si”!

Il comitato “Insieme per il Monte Pisano” si è formato in conseguenza al terribile incendio che ha
devastato 1400 ettari di bosco sulle pendici del Monte Pisano coinvolgendo i versanti dei Comuni di Calci e Vicopisano. Non era mai accaduto, pare, che un luogo ottenesse così tanti voti in pochi giorni, segno che il Monte Pisano è un luogo straordinario che non potrà essere lasciato senza cura.
Meta di turisti per le numerose attività recettive, numerosi B&B, agriturismi e ristoranti ma soprattutto di fungaioli, raccoglitori di castagne, camminatori, mountanbikers, escursionisti. Il
Monte Pisano è una terrazza sulla costa tirrenica e sull’arcipelago toscano, è il nostro polmone verde oltre che il luogo di residenza e di lavoro per tantissime famiglie. Ora ci troviamo con boschi e case bruciate ma anche con oliveti, già pronti per il raccolto, distrutti. Un dramma, oltre che un danno
per l’ecosistema.

Ma non ci perdiamo d’animo.
Anche se il Monte Pisano è un’area naturale oggi ferita per circa un quarto della sua estensione è sempre, e ancora, più viva che mai. Infatti, come spesso accade, le disgrazie uniscono e i Luoghi del Cuore stanno rendendo “visibile” il sentimento che in questi giorni lega i cittadini al monte. Da questo capiamo quanto sia amato il nostro territorio ed e’già un ottimo punto di partenza.
Renato Raimo si è messo subito a nostra completa disposizione, nonostante i suoi innumerevoli impegni, confermando la sua straordinaria umanità.

Anche per Renato “il Monte Pisano è il suo luogo del cuore e ce lo spiega istintivamente cosi’: “Ti alzi al mattino e lui é li a darti il buongiorno, a rassicurarti che anche oggi ti proteggerà. Sotto di lui la vita scorre più tranquilla se pensi che lui ti stia guardando. E’ cosi che ho sempre
immaginato il Monte Pisano, compagno di escursioni adolescenziali e di passeggiate indimenticabili. Da lassù vedi prima la torre e poi il mare e ti senti immerso nella sua natura e
parte della sua storia. Perché il Monte pisano e’ la storia di Pisa e del suo territorio. Ha visto la grandezza della nostra città repubblicana, e’ stato riparo per i suoi abitanti che sfuggivano dai bombardamenti e come un gigante buono li ha protetti. Ci ha regalato spensieratezza e dolci frutti.
Oggi una mano assassina lo ha ferito profondamente, con inenarrabile cattiveria e irriconoscenza.
Oggi e’ lui che ha bisogno di noi e del nostro infinito amore. Dobbiamo restituire il verde ai suoi
dolci pendii, alberi ai suoi verdi e freschi boschi e mettere a punto un progetto per proteggerlo da
altre possibili follie dell’uomo assassino. Lui ci perdonerà e ci risponderà regalandoci ancora i
suoi i frutti, ritornando verde e accogliendo ancora gli abitanti del Monte, famiglie, che da sempre,
la notte, hanno scelto di dormire tra le sue braccia protettive.

Per la FIRMA che apporrete a sostegno del MONTE PISANO come LUOGO del CUORE FAI 2018, un’iniziativa che merita l’attenzione dell’ Italia intera:

– a nome di tutti gli abitanti del Monte Pisano e delle comunità che vivono alla sua ombra.
– a nome di coloro che avevano e adesso non hanno più.
– a nome di tutti i futuri adolescenti che potranno passeggiare di nuovo tra i verdi sentieri del
Monte Pisano, il mio grazie di cuore!
Renato Raimo“.

Il Comitato “Insieme per il Monte Pisano“ ringrazia Renato Raimo per aver creduto in questa nostra iniziativa e insieme a lui, vi invitiamo a votare per il nostro monte e a condividere il più
possibile”, conclude la presidente dell’associazione Amici della Certosa di Pisa e Calci Fabiola Franchi.

By