Lutto nel mondo della medicina, si è spento il Prof. Aldo Pinchera

PISA – Stroncato da problemi cardiaci, si è spento all’età di 78 anni il Professor Aldo Pinchera, endocrinologo di fama internazionale, luminare della medicina.

Era conosciuto come uno dei massimi esperti mondiali nello studio e nella cura delle malattie della tiroide. Responsabile di numerosi programmi di ricerche finanziate da enti nazionali e internazionali ha coordinato per l’Unione Europea gli studi clinici sul carcinoma tiroideo infantile post Chernobyl.

Ecco una piccola biografia dell’Università di Pisa:

Responsabile di numerosi programmi di ricerche finanziate da enti nazionali ed internazionali (NIH, MIUR, Unione Europea, CNR, Ministero della Salute,AIRC) Ha coordinato per l’Unione Europea gli studi clinici sul carcinoma tiroideo infantile post-Chernobyl. Presiede il Comitato promotore della profilassi iodica del gozzo endemico ed è Regional Coordinator for West and Central Europe of the International Council for Control of Iodine Deficiency Disorders.

Membro di numerose società scientifiche internazionali e nazionali tra le quali figurano Royal Society of Medicine, American Thyroid Association, European Thyroid Association, American Endocrine Society, Società Italiana di Endocrinologia. E’ stato Presidente dell’European Thyroid Association, della Società Italiana di Endocrinologia, del Gruppo di Cooperazione in Immunologia e Vice-Presidente della Federazione Italiana delle Società di Immunologia.
Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti nazionali e internazionali tra i quali: Leo Oliner Memorial Award, Washington (USA); Paul Starr Lectureship, Mayo Clinic (USA); Samuel F. Haines Lectureship, Mayo Clinic (USA); Henning Award, European Thyroid Association; Thyroid Club Pitt-Rivers Award; Shizume Honorary Lecturer AOTA (Tokyo); Boris Catz Award 2000, USA; Ordre du Merite, Republique du Senegal; Doctor Honoris Causa Université de Médecine et Pharmacie, Iasi (Roumanie); Premio Ultimo Novecento, Pisa; Premio Nazionale di Medicina (Terra di Lavoro); Premio Golfo D’Oro Stefania Rotolo (Vasto); Medaglia d’Oro ai Benemeriti della Cultura e della Scienza della Repubblica; Fellow del Royal College of Physicians of Edinburgh e Fellow del Royal College of Physicians of London; Conferenza Golgi, Accademia Nazionale dei Lincei; Ordine della Minerva, Università “G. D’Annunzio” di Chieti; Premio per la Medicina “Cataldo Cassano”, Roma; Premio Empedocle per le Scienze Mediche in Memoria di Paolo Borsellino, Agrigento.

You may also like

By