M5S, continua lo scontro all’interno del movimento in città

PISA – Il Consiglio Comunale ha votato la richiesta del capogruppo consiliare Gianfranco Mannini (M5S) di sostituire la consigliera Elisabetta Zuccaro dello stesso gruppo del M5S in conseguenza delle divisioni all’interno dello stesso gruppo consiliare.

La proposta è stata respinta con 20 voti contrari, 7 astenuti e due a favore, (Mannini e Valeria Antoni, l’altra consigliera pentastellata). La consigliera Zuccaro quindi farà ancora parte della 1° Commissione di Controllo e garanzia e non sarà sostituita dal consigliere Mannini. Come si ricorderà la spaccatura all’interno del gruppo consiliare grillino era avvenuta dopo che Elisabetta Zuccaro aveva accusato i colleghi Valeria Antoni e Gianfranco Mannini di assenteismo, accuse subito respinte dai due consiglieri comunali – “un pretesto per attaccarci e dividerci” – che poi avevano rilanciato lo scontro con la richiesta da parte del consigliere Mannini, nell’ultimo consiglio comunale del 13 novembre scorso, con grande tensione, di sostituire la consigliera Zuccaro con sé stesso, perché, secondo il capogruppo Mannini, era venuto a mancare il necessario rapporto di fiducia tra consiglieri eletti nello stesso M5S. Questa proposta, per essere efficace, avrebbe però dovuto essere votata dai consiglieri comunali che, invece, per protesta contro il M5S, hanno in blocco allora abbandonato l’aula per cui, mancando il numero legale, la seduta era allora saltata.

By