M5S: “In città strade piccole per grossi bestioni”

PISA – Da un po’ di tempo per la città di Pisa e sul suo litorale girano dei grossi bus Gran Turismo, come quello in foto, della Toscana Bus Srl di Firenze.

La Ctt Nord, infatti, non ha mezzi idonei e sicuri da mandare sulle strade della città, perché nonostante il parco mezzi non sia così ridotto nel numero, pare siano finiti i soldi per le riparazioni e si preferisce noleggiare i mezzi di un altro vettore, privato! Questa mattina (14 ottobre 2014) è uscito dal deposito un bus della Toscana Bus condotta da un autista della Ctt Nord che avrebbe dovuto effettuare una corsa bis da Campo passando da via Garibaldi, via Canavari, via S. Francesco e via S. Zeno, per accompagnare alcuni studenti all’Iti.

20141014-180748.jpg

Fin qui tutto bene, se non fosse per il fatto che il bus GT si è fermato davanti all’arco della porta di San Zeno dal quale non poteva passare a causa delle dimensioni eccessive, per cui è stato fatto partire un altro mezzo per accompagnare gli studenti fino in via Contessa Matilde. Inutile dire che, con il ritardo accumulato dal primo mezzo, i ragazzi se n’erano già andati via a piedi. Pertanto il Gruppo Consiliare del MoVimento 5 Stelle ha presentato un’interpellanza con la quale si chiede: – con quale criterio siano stati scelti questi “bestioni” per girare in città, – come mai sempre più frequentemente le corse saltano (la Lam Blu pare sia diventata una chimera, un animale mitologico), – con quale criterio siano state decise le percorrenze se tanto non vengono rispettate, – che rapporti ci sono tra i vertici della Toscana Bus e la Ctt Nord quando è stata fatta la gara pubblica per scegliere quel vettore. Infine la domanda delle domande: MA LA GARA REGIONALE SUL TPL CHE FINE HA FATTO???

Fonte: Gruppo Consiliare M5S Pisa

You may also like

By