“Maldoriente” al Teatro Nuovo di Pisa

PISALunedì 25 e martedì 26 gennaio ore 21.30 andrà in scena MALDORIENTE, un monologo di e con Serena Gatti, fondatrice della compagnia Azulteatro, ispirato ai romanzi di Suad Amiry. Lo spettacolo sarà all’interno della rassegna #teatrodigitale del Teatro Nuovo sostenuta da Fondazione Pisa.

Stile tragicomico e linguaggio semplice per un monologo dove assurdo, ridicolo e violento si mescolano. Cercando un equilibrio tra la brutalità dei fatti e la delicatezza dell’argomento, Maldoriente racconta paradossali ma reali episodi di vita, calati in una realtà di conflitto. 

La ricerca del documento di identità è il filo rosso che intreccia gli eventi: la protagonista compie un’epopea assurda per ottenere la propria carta di identità. Il tema dell’identità riflette la questione palestinese e quella più generale dei diritti, della condizione femminile, della migrazione, del Mediterraneo, di cosa siamo come cittadini e persone.


Le musiche e i canti di Maldoriente provengono dal bacino Mediterraneo come a ricostruire un ponte musicale e culturale tra paesi molto vicini tra loro. Il linguaggio usato è semplice e quotidiano, vengono narrati fatti comprensibili a tutti.

Gli incassi saranno in parte devoluti a progetti di solidarietà con la Palestina.

Lo spettacolo è adatto anche ai ragazzi. Per partecipare alla diretta in streaming, potrete visitare il sito www.teatronuovopisa.it e seguire le indicazioni per l’acquisto del biglietto e per la visione dello spettacolo.

Per informazioni teatronuovopisa@gmail.com, tel.3923233535.

By