Maleodoranze San Piero a Grado, il Sindaco Michele Conti ordina l’immediata interruzione dello spargimento di concimi e ammendanti

PISA – Il Sindaco di Pisa Michele Conti ha firmato l’atto contingibile e urgente con il quale ordina all’Azienda Agricola Il Castagnolo di interrompere immediatamente l’attività di spargimento di concimi, ammendanti e correttivi. Lo dichiara il Sindaco di Pisa Michele Conti che giovedì pomeriggio ha spiegato davanti a un’assemblea di cittadini a San Piero a Grado i provvedimenti messi tempestivamente in campo dall’Amministrazione comunale per contrastare l’attività di un’azienda privata che da giorni produce maleodoranze e disagi per la popolazione residente.

Nei giorni scorsi era già stata emanata un’ordinanza dirigenziale in materia, per regolamentare gli spargimenti in tutto il Comune e limitare orari e modalità di scarico dell’attività in corso, considerato che dai primi giorni del mese di settembre erano arrivate all’amministrazione comunale e ai diversi enti di controllo (ASL, ARPAT, Carabinieri Forestali) numerose segnalazioni da parte dei cittadini residenti nella zona di San Piero a Grado che evidenziavano la presenza di intense maleodoranze.

Questo secondo provvedimento, specifico e perentorio, si è reso necessario visto il progressivo peggioramento delle condizioni di vivibilità urbana dei cittadini, che si trovano da giorni in una situazione di forte disagio.

“Ieri pomeriggio ho ascoltato i cittadini di San Piero, giustamente esasperati da questa situazione. Ho ritenuto opportuno intervenire  – ha dichiarato il Sindaco Michele Conti – nei confronti dell’Azienda responsabile del disagio, con un’ordinanza che interrompe immediatamente lo spargimento e mira a evitare problemi di convivenza civile; nel corso dell’incontro pubblico, infatti, è emersa l’intenzione da parte degli abitanti della zona interessata dai disagi, di organizzare diverse forme di protesta quali blocchi stradali, presidi, che avrebbero potuto produrre significativi problemi di ordine pubblico”.

“Ritengo che questo provvedimento fosse necessario – conclude il Sindaco Conti – per adottare tutte le necessarie cautele a preventiva tutela della salute e dell’ambiente nel rispetto del principio di precauzione, visto anche l’imminente avvio dell’attività scolastica degli Istituti compresi nella zona interessata”.

Il Sindaco ha anche disposto che la Polizia Municipale e gli altri soggetti preposti al controllo del territorio provvedano alla verifica dell’osservanza dell’ordinanza.

By