Malsanità: la manifestazione di Volterra per combatterla.

Volterra – La manifestazione in programma per il 10 giugno a Volterra a difesa dell’ospedale, sta riscuotendo successo.Il sindaco di Volterra Marco Buselli, sostiene:  «Penso sia arrivato il momento di fare i conti con una comunità che respinge al mittente ulteriori tagli al nostro ospedale. I pediatri che avrebbero espresso la volontà di non venire a Volterra per visitare i nostri bambini sono lo specchio del fallimento della politica sanitaria calata sul nostro territorio. Verso di loro peraltro valuterei le possibilità di licenziamento o gravi provvedimenti disciplinari».

La manifestazione vedrà la presenza di associazioni, enti, istituzioni di Volterra e del territorio. Tra i soggetti che sposano la mobilitazione, anche se qualcuno ancora a livello informale, ci sono Cgil, Cisl, Uil Fpl e Fials. L’associazione Volterra Infanzia (che promuove l’iniziativa), Crest, Sos Volterra,Salviamolapediatria@libero.it, Associazione salviamo l’Ospedale, Anpi Volterra, Shalom, Giusti consumi, Emergency, Comitato Difesa Valdicecina, Arcicaccia, Federcaccia, Auser, Accademia dei Sepolti, Asp Santa Chiara, Fondazione San Lino in San Pietro, Teatro di Nascosto, Comitato delle Contrade Città di Volterra, con Contrade e Balestrieri, Volterrana, Slow Food Volterra e Valdicecina. Noi ex del Niccolini e Santucci Consorzio Turistico Volterra Valdicecina, Pro  Volterra. Avis, Misericordia di Volterra e quella di Saline di Volterra Università della Libera Età, Copagri, Arci San Giusto, Sav, Volterra Bike.

By