Maltempo, prorogato lo stato di vigilanza

PISA – Prosegue l’ondata di maltempo in Toscana, l’aria fredda di origine artica provoca condizioni di instabilità, con possibili nevicate a che a bassa quota.

Per questo la Sala Operativa della Protezione civile regionale ha prorogato lo stato di vigilanza fino alla giornata di giovedì 7 gennaio.

In particolare si prevedono fino al tardo pomeriggio di mercoledì 6 gennaio precipitazioni sparse, più frequenti e insistenti sulle zone centro-settentrionali, forti raffiche di vento sulla costa e sui crinali, mari molto mossi a nord dell’Elba e possibili nevicate a quote collinari fino al tardo pomeriggio, nelle zone interne e fino ai fondovalle della Garfagnana e dell’alto Mugello, in cessazione in serata.

Nelle prime ore di giovedì 7 gennaio possibile formazione di ghiaccio.

By