Maltempo, Serchio di poco sopra il livello di guardia. A Pisa caduti 25 mm d’acqua senza disagi

PISA – Pioggia e temporali forti hanno colpito tra sabato e domenica la Toscana nord-occidentale. Pisa è stata lambita da questa perturbazione, con scrosci sporadici soprattutto nella notte tra sabato e domenica. In totale 25 i mm caduti.

Protezione Civile e Vigili del Fuoco hanno seguito l’evolversi della situazione che comunque non ha provato problemi o disagi. L’Arno si è alzato di poco (1,75 metri) e in serata è previsto un rialzo dei livelli fino a 2,5-3 metri, sotto al primo livello di guardia (4 metri)

Più attenzione sulla situazione del Serchio. Gli uomini del Consorzio Versilia alle 22 di sabato sera hanno azionato gli impianti idrovori di Avane e Filettole e chiuso le paratoie. Alle 5 di mattina il fiume ha raggiunto i 950 metri cubi al secondo e i 7,71 metri, poco al di sopra del livello di guardia fissato a 7,50 metri. Dopodichè il Serchio è sceso per poi cominciare a risalire nuovamente (dalle 8,15) e ora tocca i 7,85 metri. Dai dati delle stazioni a monte di Vecchiano non si prevede un ulteriore rialzo. Il Comune di Vecchiano, dati i livelli, non ha ritenuto necessario evacuare le persone che abitano nella golena del fiume.

20140105-135328.jpg

You may also like

By