Mangiare d’estate: i cibi giusti per aver cura della propria bocca

PISA – Il caldo è arrivato. L’estate ed i ritmi lenti delle vacanze ci portano spesso a cambiare abitudini alimentari ed a concederci qualche strappo alla regola, aumentando il consumo di cibi zuccherati poco salutari per lo smalto dei denti come ghiaccioli, granite, gelati e milk-shake.

Si pranza fuori più frequentemente e l’atmosfera di vacanza ci induce ad abbassare la guardia e, talvolta, tralasciare di lavare i denti correttamente proprio perché si è spesso fuori casa. L’igiene orale non va mai trascurata, a maggior ragione in estate, quando il clima caldo accelera la proliferazione batterica, creando le condizioni ideali per l’insorgenza di carie, mal di denti e gengiviti.

Abbassare la guardia e trascurare l’igiene orale può costare caro. Abbiamo chiesto agli specialisti dello Studio Dentistico Bellemo di Pisa alcuni consigli su come mantenere i denti sani in estate e seguire una corretta routine a livello di igiene orale anche in viaggio, per evitare che fastidiosi mal di denti ci rovinino le vacanze.

  1. Utilizzate sempre spazzolinodentifricio dopo ogni pasto.
  2. Se non avete la possibilità di portare lo spazzolino con voi, masticate chewing-gum allo xilitolo senza zucchero. Vi aiuterà a mantenere la bocca pulita, stimolando la produzione di saliva che neutralizza l’acido in bocca e contrasta i batteri cariogeni che causano la placca.
  3. Mettete in valigia uno spazzolino da viaggio, un dentifricio in formato mini, filo interdentale, collutorio in formato da viaggio ed un set di scovolini usa e getta, da utilizzare ogni sera per rimuovere i residui di placca.
  4. Cercate di limitare il consumo fuori pasto di bibite zuccherate, caramelle, snack, gelati confezionati, ghiaccioli, granite, frappè, frullati addizionati con zucchero, sorbetti, energy drink e soft drink. Se possibile, optate per le varianti senza zucchero.
  5. Preferire il consumo di cibi amici dei denti, come:
  • sedano crudo, dalla texture croccante, che aiuta a pulire i denti mentre si mangia ed a mantenere le gengive sane;
  • carote crude;
  • finocchio crudo;
  • mele, succose, ricche di acido malico che stimola la salivazione, e dalla consistenza croccante che contribuisce a rimuovere le particelle di cibo dai denti;
  • broccoli, ricchi di ferro che protegge lo smalto dentale;
  • cavoli:
  • fragole, ricche di acido malico;
  • frutta secca, come nocciole, mandorle e noci.

 

  1. Assicuratevi di bere almeno 2 litri di acqua ogni giorno, per stimolare la salivazione che aiuta a contrastare l’azione dei batteri cariogeni.
  2. No al gelato al posto del pranzo. Rinunciare al pranzo in favore di un gelato è una delle cattive abitudini che si tendono ad assumere nella stagione calda. Il gelato, sia industriale che artigianale, è un alimento molto ricco di grassi e zuccheri che genera un senso di sazietà solo momentaneo e rischia di indurre a mangiucchiare in continuazione fuori pasto, favorendo il deposito e la permanenza di zuccheri sui denti.
  3. Mettete in valigia un kit di emergenza con analgesici ed antidolorifici da assumere in caso di mal di denti.
  4. Evitate di riporre lo spazzolino da denti e gli altri strumenti per l’igiene orale in valigia insieme ad indumenti, teli mare, trucchi, profumi e creme. Stando a stretto contatto in valigia c’è il rischio di una contaminazione batterica. Si consiglia di riporli in una trousse da viaggio separata.
By