Manifestazione davanti ai cancelli della TMM: le parole di Pieroni, Mazzeo e Nardini

PISA – I Consiglieri regionali Alessandra Nardini e Andrea Pieroni hanno partecipato alla sciopero provinciale dei metalmeccanici promosso da Cgil, Cisl e Uil che si è concluso davanti ai cancelli della TMM di Pontedera.

Siamo qui – dicono – per testimoniare, ancora una volta, la nostra vicinanza ai dipendenti e il nostro impegno perché si riesca ad evitare la chiusura dello stabilimento, a dare risposte certe e positive a chi, d’un tratto, si è trovato davanti alla concreta ipotesi di restare senza lavoro e al territorio, che ha bisogno di una nuova spinta che vada nella direzione opposta, ovvero verso il rilancio del comparto della componentistica auto-moto. Siamo convinti che, insieme, sarà possibile individuare una soluzione per uscire da questa difficile situazione per questo registriamo con soddisfazione la presenza di numerosi rappresentanti istituzionali della Valdera e guardiamo con fiducia all’incontro del tavolo ministeriale in programma per il prossimo 6 settembre”.

Solidarietà e vicinanza è stata espressa anche dal consigliere Antonio Mazzeo che non ha potuto essere fisicamente presente alla manifestazione. “Come detto nell’ultima seduta di Consiglio non lasceremo soli i lavoratori e ci impegneremo a tutti i livelli per cercare una soluzione alternativa, come la costituzione su questo territorio del distretto della componentistica, che possa salvaguardare il futuro dell’azienda e i livelli occupazionali”.

By