Manuel Laurora esce dalla Lega. Nasce il gruppo consiliare “Il Popolo decide”

PISA – Manuel Laurora lascia la Lega e lo comunica ufficialmente al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale.

“Dopo vera e sentita riflessione, alle 12.30 di giovedì 31 gennaio ho protocollato il documento ufficiale con il quale comunico alle Istituzioni, quindi al Presidente del Consiglio comunale, al Sindaco, al gruppo Consiliare della Lega, alla Città tutta, ai miei cittadini elettori, ai mass media, la decisione presa riguardo quanto accaduto in Consiglio comunale il 29 gennaio scorso

Dopo essermi scusato prontamente nelle Istituzioni, e quindi con la Città di Pisa, dopo aver chiarito la situazione in merito all’equivoco e al deprecabile episodio attraverso i mass media, i social e rendendo spiegazioni alle legittime richieste di cittadini nonché di diversi “miei” elettori, relativamente al minuto di silenzio per la “Giornata della Memoria”, svoltasi all’inizio dei lavori del Consiglio Comunale del 29 gennaio scorso, e a seguire, dopo le scuse, aver onorato in piedi il minuto di silenzio, ho comunque preso la decisione di lasciare il Gruppo consiliare della Lega, non perché non ne condivida più le idee, i progetti e il programma, ma per assumermi pienamente le mie responsabilità riguardo l’accaduto, che seppur non voluto (e per il quale sono veramente ancora costernato), ritengo che tale episodio non debba coinvolgere minimamente il movimento nel quale sono stato eletto da indipendente e per il quale ho contribuito nel mio piccolo al successo elettorale.

A tal fine, comunico la mia volontà di ‘iscrizione’ al Gruppo misto (con denominazione ‘Il Popolo decide’), come da Statuto e Regolamento, con l’impegno di sostenere lealmente la maggioranza e l’attività della Giunta nel rispetto delle Istituzioni.

By