Marcello Masini ha incontrato i genitori degli alunni della scuola elementare “G.Pascoli” di San Giuliano Terme

SAN GIULIANO TERME – Il Candidato a Sindaco di San Giuliano Terme Marcello Masini e l’Associazione “Il Comune fra la Gente” rappresentata dalla presidente Sandra Cocchi, ha incontrato nei giorni scorsi i genitori degli alunni delle scuole elementari “G.Pascoli” in Via Martin Luther King a San Giuliano Terme, per lamentare le gravi carenze strutturali in termini di sicurezza e l’annosa questione riguardante l’ampio giardino che versa in condizioni di assoluto degrado.

A prendere la parola per prima e’ il presidente dell’Associazione “Il Comune tra la Gente” Sandra Cocchi: “Siamo andati a constatare giovedì all’uscita degli alunni le condizioni della scuola elementare “G Pascoli” a San Giuliano Terme, per esporre problemi piuttosto gravi considerando che e’ un complesso scolastico. Ci preme in particolar modo soprattutto per i nostri figli e stupisce come nessuno si sia interessato dei problemi dei ragazzi. A partire dalla ringhiera per poi andare nello specifico e dare un occhiata al giardino ci si rende conto dello stato in cui versa la scuola“.

Siamo qui per due importati situazioni, la problematica che riguarda la sicurezza – afferma il candidato a Sindaco del Comune di San Giuliano Terme Dott. Marcello Masini – L’Architetto Boschi che e’ il responsabile di tutto il Comprensivo Niccolini, oltre che della scuola Pascoli, aveva nella sua relazione espressamente vietato l’utilizzo del giardino per motivi di sicurezza in attesa di comunicazione da parte dell’Amministrazione Comunale che aveva promesso la fine dei lavori entro il maggio 2018. Questa richiesta pare pero’ non sia mai pervenuta agli uffici comunali. In Italia vige ormai la legge dello scarica barili. Noi siamo voluti essere presenti alla scuola “G. Pascoli” perché i primi del mese scorso le assessore all’ambiente e all’istruzione si sono incontrate con i referenti della scuola elementare, i rappresentanti di classe e le maestre. Da questa riunione e’ venuto fuori da parte delle due assessore l’impegno per risistemare una parte di giardino per far si che si svolga la festa di fine anno. Sembra che pero’ da parte del Sig. Sindaco Sergio Di Maio non ci sia questa volontà. Come candidato a Sindaco, ma soprattutto come associazione chiedo espressamente a Di Maio, che dato la lunghezza del Ponte del 25 Aprile una parte del giardino sia messo in sicurezza per la festa di fine anno perché i ragazzi hanno tutto il diritto di festeggiare la fine dell’anno scolastico come le altre scuole“.

Il candidato a sindaco del Comune di San Giuliano precisa infine: “Se noi arriveremo alla guida del comune il materiale didattico sarà totalmente gratuito. I nostri figli non pagheranno come stanno facendo ora“.

By