Marco Filippeschi sulle quattro manifestazioni di interesse al club: “La città si aspetta una dimostrazione di solidità e di volontà”

PISA – Arrivano le parole del Sindaco Marco Filippeschi, sui quattro soggetti svelati questo pomeriggio dal presidente della Lega di serie B Andrea Abodi. Il primo cittadino ha lavorato molto in estate per la risoluzione dei problemi societari dell’Ac Pisa 1909.

“Sono contento che quattro manifestazioni d’interesse siano state accettate e che si avvicini il momento della cessione della società – dice Marco Filippeschi – secondo quanto annunciato dal presidente Andrea Abodi. Finalmente gli interessati potranno effettuare la due diligence in trasparenza e agli esiti di questa formulare l’offerta con le garanzie dovute. La città si aspetta una dimostrazione di solidità e di volontà, la capacità di proporre il risanamento e il rilancio necessari, con il rispetto di tutte le scadenze, evitando penalizzazioni, e di delineare un progetto sportivo ambizioso. Intanto va sostenuta l’impresa di Rino Gattuso e della sua squadra, con una società che dia sicurezze e faccia fronte a tutte le incombenze quotidiane. Vanno sviluppati gli investimenti previsti sullo stadio, in concorso con quelli del Comune e, mantenendo gli impegni presi, va firmata la convenzione. Poi sarà importante, all’atto della presentazione delle offerte, sentir prendere impegni di più ampia prospettiva, per dare fondazioni solide al nuovo edificio, a partire da quelli per un adeguato assetto manageriale, per la promozione commerciale e del marketing e, importantissimo, per dare al Pisa un settore giovanile di alto profilo. In questi giorni cruciali saranno ancora d’importanza decisiva la vigilanza della Lega di Serie B e l’impegno diretto del presidente Abodi”.

By