Marco Perrotta: “Il gol lo dedico a mio nonno. Soddisfatto per il gol segnato contro il Pisa ma il mio compito è difendere”

STORO – Al termine della gara amichevole fra Pisa e Bari parla Marco Perrotta difensore giunto nella squadra pugliese quest’estate proveniente dal Pescara, il quale esprime tutta la propria soddisfazione per avere esordito in maglia biancorossa segnando una rete seppur in una gara amichevole.

di Maurizio Ficeli

“Voglio dedicare il gol segnato oggi a mio nonno che purtroppo è venuto a mancare alcuni giorni fa e per me e la mia famiglia questa è stata una perdita rilevante – afferma il giocatore di origine molisana – però la vita deve andare avanti”.

Perrotta esprime tutta la soddisfazione nell’essere arrivato a vestire la maglia del Bari: “Oggi finalmente c’è stata l’ufficialità al termine di una trattativa lunga. Sono carico, felice di essere qui; ho visto da subito, guardando negli occhi i miei nuovi compagni le giuste motivazioni. Sappiamo che c’è ancora molto da lavorare, ma siamo pronti. Intanto ringrazio il Bari per aver creduto in me, spero di ripagare questa fiducia, sono pronto a dare tutto per questa maglia”.

Sul gol segnato al Pisa il difensore conclude: “Il gol lo lascio volentieri agli attaccanti, il mio compito è quello di contribuire a farne prendere meno possibile. La stagione sarà lunga e difficile. Saremo tutti utili e poi la sana competizione aiuta a prepararsi meglio e migliorare”.

By