Marina di Pisa: grande successo per la raccolta firme di Sovranità contro le strisce blu

MARINA DI PISA – Parecchie centinaia le firme raccolte presso il gazebo installato dall’associazione Sovranità, sezione di Pisa, questa mattina in Piazza Gorgona a Marina, contro l’installazione di circa 1200 stalli blu sul territorio marinese, sotto lo slogan “Il litorale va riqualificato, non vessato!”.

image

“Siamo rimasti positivamente colpiti dal numero di persone che si sono fermate al nostro gazebo per firmare e portare le loro testimonianze – afferma il responsabile locale di Sovranità Matteo Pacini – Il comune di Pisa non si fa alcuna cura delle strade disastrate, piene di buche e in molti casi con il manto non completo, arredo urbano e verde inesistente, piazze trasandate da terzo mondo e illuminazione insufficiente. Salvo che nelle immediate prossimità del porto privato e dei suoi yatch. Quando c’è però da sfruttare un paese che è abitato e vivace anche d’inverno, in questo caso a esclusivo vantaggio delle casse di Pisamo SpA, lo stesso comune si fa vivo e non teme contraddizioni, né il ridicolo”.

La stessa Pisamo, ricorda Pacini, che “a riprova della sua vocazione allo sfruttamento del territorio per esclusive ragioni di cassa, ha installato un orribile ripetitore telefonico sul lungomare, invece che su uno dei due campanili disponibili, e ha trasformato il paese in un’area di sosta a pagamento per i camper.

Da sottolineare – continua il responsabile pisano di Sovranità – che nella zona blu si trova la parte del paese con la maggioranza degli esercizi di pubblica utilità per i cittadini, quali la farmacia, la chiesa, le banche, gli studi medici. Quella del Comune è una decisione intollerabile”.

Del resto anche questa iniziativa, che sottrae soldi sia ai cittadini residenti e ai turisti – scoraggiando l’afflusso di questi ultimi – è perfettamente in linea con le pratiche delle amministrazioni di sinistra, propense a gonfiare i fatturati delle aziende pubbliche e partecipate a danno delle comunità e delle attività produttive.

“La nostra attività a favore del litorale pisano non si ferma qui – conclude Matteo Pacini – ma proseguirà su altri temi connessi al rilancio e alla valorizzazione del litorale pisano”.

Sovranità è un soggetto politico che si propone di aggregare tutti gli italiani che amano la propria Nazione e tutte le comunità politiche di matrice sociale e identitaria, al fine di sostenere le idee e le politiche di Matteo Salvini.

By