Marina di Pisa: Torna il sereno, ma quanto lavoro sulle strade del litorale

MARINA DI PISA – Il grosso del lavoro di pulizia delle strade di Marina di Pisa, allagate dalla mareggiata di domenica è stato completato.

con il lavoro che da questa mattina sulle strade del litorale è stato possibile grazie all’intervento degli uomini e dei mezzi di Avr, Geofor, Protezione Civile e Comune. Una trentina in tutto gli operatori al lavoro per tutta la giornata, supportati da ruspe, camion e altri mezzi, che domani mattina (martedi 30 ottobre) torneranno di nuovo in azione per rimuovere gli ultimi rifiuti e soprattutto ritirare, dalle 7.30 alle 12.30, il materiale ingombrante dei privati reso inutilizzabile dagli allagamenti di ieri, oggetti quali materassi, tavoli e altra mobilia piuttosto che apparecchiature elettriche, resi irrimediabilmente inutilizzabili dall’acqua che ieri è penetrata anche in alcuni scantinati, abitazioni ed esercizi pubblici.

Le gru al lavoro sul litorale (Foto Massimo Ficini)

I cittadini residenti in Lungomare Tullio Crosio, Piazza Viviani e nelle vie Barbolani e Curzolari, tutti preventivamente avvisati nella giornata di oggi, dovranno esporre il materiale ingombrante di fronte a casa mentre il resto dei rifiuti può essere conferito normalmente nei cassonetti.

I massi vicino alle abitazioni (Foto Massimo Ficini)

I sacchi di sabbia consegnati ieri per proteggere le abitazioni dalla mareggiata, invece, rimarranno a disposizione degli abitanti che, quindi, potranno utilizzarle anche nella malaugurata eventualità che dovessero ripetersi eventi simili.

Gli scantinati allagati (Foto Massimo Ficini)

You may also like

By