Marta Sorrentino, la prima volta di una donna nella storia del Palio: “E stata una grande emozione”

PISA – L’81esima edizione del Palio di San Ranieri è stata contraddistinta dalla partecipazione nella barca verde di Ssnt’Antonio di una donna, Marta Sorrentino,  vogatrice emergente, che attualmente si sta allenando con la Canottieri Giacomelli.

image

Una delle novità di questa edizione. Mai una donna aveva partecipato alla Regata cittadina. La richiesta di Marta è stata subito accolta dall’amministrazione comunale, che gli ha dato la possibilità di mettersi in evidenza.

Al termine del Palio l’abbiamo avvicinata. “È stata una grande emozione gareggiare accanto ad atleti che hanno una certa esperienza nel canottaggio”, ha esordito Marta visibilmente emozionata. “L’approccio alla gara non è stato difficile perché la squadra mi ha messo a mio agio facendomi sentire una di loro da subito. Voglio dedicate questa serata a chi mi ha aiutato e alla mia famiglia”. Marta spiega come il canottaggio sia un affare di famiglia: “Sono stata avvicinata a questo sport da mio fratello, mi è subito piaciuto, anche se generalmente lo praticano gli uomini”. Due parole anche sulla Regata: “La Rossa di S. Martino è partita forte e ha dimostrato di essere la squadra da battere. Quattro edizioni consecutive non si vincono per caso”.

By