Martedì, Emilio Solfrizzi al Persio Flacco di Volterra con “Sarto per signora”

VOLTERRA – “Sarto per signora” di Feydeau è la nuova pièce teatrale che andrà in scena il prossimo 8 dicembre alle 21:15 al Persio Flacco di Volterra con un cast d’eccezione. Emilio Solfrizzi vestirà i panni del protagonista con lui sul palcoscenico Anita Bartolucci, Barbara Bedrina, Fabrizio Contri, Cristiano Dessì, Lisa Galantini, Simone Luglio, Fabrizia Sacchi e Giulia Weber. Scambi d’identità, sotterfugi, equivoci, amori segreti sono gli elementi base per questo divertente vaudeville. La commedia è ambientata a Parigi e narra del dottor Molineaux, fresco di matrimonio ma dai dubbi comportamenti coniugali. Il protagonista in questione, infatti, avendo un animo libertino, tradisce la moglie con un’avvenente signora, e per poter incontrare la sua amante senza destare alcun sospetto si finge sarto, creando così una serie di simpatiche ed esilaranti gag che coinvolgono tutti i protagonisti della piéce. Una comicità amplificata dal virtuosismo tecnico dell’autore capace di assommare colpi di scena comici ed equivoci con la precisione di un chirurgo. In “Sarto per signora” c’è già tutto l’estro e lo stile di Feydeau: la trama è basata sul classico triangolo adulterino: lui, lei, l’altro o l’altra, ma soprattutto, quello che non manca mai, è la concentrazione di tutti i personaggi in un solo luogo, dove si incontrano tutti quelli che non si sarebbero mai dovuti incontrare: mariti, mogli, amanti, amanti dei mariti, amanti delle mogli. Anche in “Sarto per signora”, il bugiardo Dott. Moulineaux prima si giustifica con delle scuse con la moglie Yvonne per aver passato la notte fuori casa, poi cerca di tradirla con Susanna, la moglie del generale Aubin: le dà appuntamento in un dismesso atelier sartoriale che gli è stato affidato da un amico, Bassinet, per le sue scappatelle e, a causa di una porta che non si chiude, i due amanti vengono scoperti. A Moulineaux non rimane altro che fingersi sarto con conseguente inizio di una serie di episodi paradossali. Inoltre, ad accogliere il pubblico, come ogni sera,  ci sarà l’iniziativa Degusta il teatro: assaggi di vini e prodotti locali (a cura della Fisar, delegazione storica di Volterra, e dell’Emporio del gusto) con l’accompagnamento degli allievi dell’Accademia musicale “Città di Volterra”.

La stagione teatrale del Persio Flacco è sostenuta da Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra e Cassa di Risparmio di Volterra.

BIGLIETTi
Intero,  17 euro
Ridotto soci coop, 15 euro
Ridotto under 18, 10 euro

BIGLIETTERIA
I biglietti  saranno in vendita presso il botteghino del teatro la sera dello spettacolo e quella precedente, in orario 17-19; i posti saranno comunque anche prenotabili on-line sul sito www.teatropersioflacco.it a partire dalle ore 17 del 24 novembre, per tutti gli spettacoli.

INFORMAZIONI
Accademia dei Riuniti
Via dei sarti 37, Volterra
info@teatro persioflacco.it
tel 0588 88204

 

By