Martedì e mercoledì possibili disagi nella raccolta porta a porta per utenze non domestiche

PISA – A causa di uno sciopero indetto dalla sigla sindacale USB che riguarda i lavoratori di Avr, si avvisa che nei giorni di martedì 21 e mercoledì 22 maggio potrebbero verificarsi disagi nella raccolta porta a porta, riservata alle utenze non domestiche del centro storico e agli stabilimenti balneari, relativi a carta e cartone (sia in orario pomeridiano che serale), multimateriale e indifferenziato a sacco (in orario serale) e svuotamento dei contenitori carrellati per umido e vetro. Si invita pertanto a non esporre tali tipologie di rifiuto in questi due giorni.

Per le sole frazioni Multimateriale, Indifferenziato Umido e Organico possono essere utilizzati in alternativa i contenitori stradali con tessera elettronica.

Nella giornata di sciopero saranno garantiti i servizi pubblici minimi indispensabili, ovvero raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani ed assimilati di utenze scolastiche mense pubbliche e private di enti assistenziali, ospedali, case di cura, comunità terapeutiche, ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi, stazioni ferroviarie, aereoportuali, caserme, carceri; pulizia dei mercati e delle aree di sosta attrezzate.

By