Massimiliano Angori a RCM: “Una panchina rossa per ogni piazza sul territorio di Vecchiano. Servono più soldi dal governo di Roma per le Province. Così non va”

PISAMassimiliano Angori Presidente della Provincia e Sindaco di Vecchiano e Antonio Dell’Omodarme presidente della Pro Loco di Coltano sono intervenuti durante la quinta puntata di RCM Notizie in onda dal lunedì al venerdì alle ore 18 su Radio Coltano Marconi.

di Antonio Tognoli

Antonio Dell’Omodarme annunciando gli eventi di Natale della Pro Loco di Coltano ha affermato: “Il natale più bello sarà quando vedremo rinascere la stazione Marconi. A questo punto dipende dal Comune. Le intenzioni ci sono i soggetti pure anche se non è corretto per ora fare nomi. La volontà di tutti noi è quella di accendere una lampadina. Tutto il borgo di Coltano, Università di Pisa e le grandi aziende che lavorano ne beneficeranno. Auspichiamo che il 2020 sia l’anno della rinascita per la stazione Marconi che potrebbe diventare il volano per Pisa e per le attività della nostra città”.

Con Massimiliano Angori presidente della Provincia sono stati toccati temi di stretta attualità come quello della chiusura del Ponte di Lugnano: “La provincia è in contatto con le amministrazioni però c’è da sottolineare il poco aiuto che sta dando il governo centrale alle provincie, le risorse non bastano. Il Ponte di Lugnano e’ un opera impegnativa è un ponte lungo oltre 150 metri infrastruttura complessa necessita di attenzione. Ma la Provincia insieme alla Regione c’è e darà il suo contributo”.

“Operazione ponte di Pontasserchio molto diversa con quella di Lugnano e i tempi non Possono essere gli stessi. Attendiamo le ulteriori fasi e vediamo cosa è possibile fare per ridurre la tempistica dopo un attenta valutazione con i tecnici”.

Angori parla della Provincia: “Ho trovato una provincia sana con un bilancio sano e dei lavoratori che si danno da fare un comparto che produce e una classe dirigente all’altezza. Sono molto soddisfatto. Purtroppo quello che preoccupa è il rapporto di Achille Vairati dell’Upi che dopo i vari incontri si aspettava un inversione di tendenza da parte del cosiddetto governo del cambiamento che invece non è arrivato”.

Per quanto riguarda l’annosa questione della strada provinciale che porta a Coltano molto dissestata dice: “Raccolgo la proposta del presidente della Pro Loco Antonio Dell’Omodarme di collaborare tra Provincia e Comune per poter giungere ad una soluzione positiva per la viabilità verso Coltano”.

Massimiliano Angori parla poi della sua esperienza come Sindaco di Vecchiano: “Con la fine del 2018 saremo alla metà della legislatura, operazione complessa ma siamo giunti a risultati importanti come la realizzazione di due nuove rotonde, via traversagna nuova asfaltature con nuove tecniche abbiamo creato una nuova zona Ztl che serve a contestare i fenomeni di microcriminalità utile alle forze dell’ordine per le loro indagini. L’8 dicembre ci concederemo una piccola festa per la riapertura del Ponte. Vedere tutte le frazione illuminate per me é motivo di grande soddisfazione”.

Angori annuncia una novità importante per il futuro prossimo nel Comune di Vecchiano : “A Vecchiano abbiamo una Consulta alle pari opportunità l’assessore ha messo in campo numerose iniziative, si parla molto di violenza sulle donne. Noi come Comune di Vecchiano vogliamo dotare tutte le piazze del territorio con una panchina rossa per dare l’idea di coscienza e rispetto verso tutte le donne”.

Loading Facebook Comments ...
By