Massimo Lucarelli deciso: “Andiamo la’ per batterli”

PISA – Alla ripresa degli allenamenti ha parlato anche il jolly nerazzurro Massimo Lucarelli, che domenica prossima a Latina, sarà’ a disposizione di Pagliari.

Siete un po’ delusi dal risultato di domenica scorsa?

“Delusione no perché’ abbiamo fatto una buona partita ed un buon risultato. Il pareggio ci permette sempre di Giocarci la gara di ritorno”

Tu andrai in panchina?

“Questo non lo so e non è’ importante, conta il risultato della squadra. Se sarò’ chiamato darò’ il mio contributo, altrimenti anche dalla tribuna sarò’ vicino ai miei compagni per sostenerli”.

Com’è’ il morale della squadra?

“Il morale e’ tornato come prima. Non c’è’ da essere amareggiati, ma consapevoli di andare la’ per batterli”.

In quale ruolo di trovi meglio?

“L’anno scorso a Pontedera ha fatto il terzino destro, ma mi trovo bene anche come esterno di centrocampo, ruolo con il quale il mister mi ha provato negli allenamenti. Ma ripeto, non conta il ruolo che farò’ ma la vittoria della squadra”.

Che ambiente troverete a Latina?

“Indubbiamente troveremo un atmosfera molto calda. Loro sono una squadra compatta ed hanno una buona difesa, ma i nostri attaccanti stanno bene e quindi andiamo la’ per vincere”.

Vi seguiranno molti tifosi nel Lazio…

“Si’, avvertiamo molto la presenza del tifo e cercheremo di non deluderli”.

Quando sei venuto al Pisa dal Pontedera ti saresti mai aspettato di lottare per la serie B?

“No, sono venuto a Pisa con entusiasmo, ma non mi sarei mai aspettato di giungere a tale traguardo”.

La promozione in serie B sarebbe un toccasana…

“Indubbiamente si’ perché’ farebbe passare in secondo piano anche quei momenti di difficoltà’ che abbiamo avuto”.

Tuo padre Davide e’ stato uno degli eroi di Cremona, dove il Pisa aveva un solo risultato a disposizione e lo centro’ conquistando la promozione in serie A…

“Ne ho sentito parlare dalla gente. Con mio padre non ho mai parlato di questo”.

 

NELLA FOTO SOTTO MASSIMO LUCARELLI (FOTO PISANEWS.NET)

.

20130611-145616.jpg

By