Mastinu, un Marin mastino e un Ascoli Sottil sottile

PISA – La vittoria del Pisa per 2-0 al “Del Duca” di Ascoli non può che far salire l’entusiasmo anche del nostro poeta Sandro Cartei.

MASTINU, UN MARIN MASTINO E UN ASCOLI…SOTTIL SOTTILE

Ri-siamo già in campo, turno infrasettimanale di campionato
Calendario fitto, non c’è un attimo di respiro, mi manca il fiato
Dieci minuti e Marin, da vero mastino, ruba un buon pallone
Lo serve a Mastinu, che la butta dentro, alla prima occasione

Il mastino rumeno, la serve ancora a Mastinu, scusate il gioco di parole
Batman è lì nel mezzo, e solo una cosa, vuole
Il cross arriva puntuale, al bacio, da parte del sardo
Marconi la mette in buca, di testa, scoccando il suo dardo

Secondo tempo…ordinaria amministrazione
Il Pisa controlla, senza alcun distrazione
Il tempo scorre e l’Ascoli diventa come il suo mister…Sottil sottile
Tre grandi punti, una vittoria in grande stile

By