Matteo Renzi a Pisa: “Tra 12 giorni si decide il futuro del paese”

PISA – Il premier Matteo Renzi nella sua giornata in Toscana ha fatto tappa anche a Pisa alla Stazione Leopolda. Il tour di Renzi è ovviamente rivolto al prossimo referendum e alle ragioni del Si. Ma il premier a Pisa ne ha approfittato anche per fare un po’ di talk Show imitando Salvini nella voce e nella postura, mentre all’esterno la contestazione civile e senza scontri saliva contro il Premier.

di Antonio Tognoli

https://www.facebook.com/pisanews.net/?ref=bookmarks (Guarda sul nostro profilo Fb le foto di Roberto Cappello)

E anche nella sua tappa pisana c’è stata la conferma facendo un paragone prettamente calcistico che Renzi è un po’ come la Juventus, o lo ami o lo odi. Nel mezzo ovvio che ci sia anche un po’ di campanile con Firenze, che va oltre le idee politiche.

Renzi però spiazza tutti, come è solito fare nei suoi comizi: “Siamo a Pisa e possiamo fare un ragionamento di politica con la P maiuscola – esordisce il Premier – L’Italia è a un bivio e il referendum può finalmente consegnare alla stagione del 2017 un governo stabile in grado di cambiare l’Europa”.

‘Tra 12 giorni si decide il futuro del Paese, ne è convinto Renzi che va giù soft prima dell’attacco: Stiamo cercando di non alimentare lo scontro. Da parte dei leader del fronte del No c’è garbo, eleganza. Ma al solito garbo di Grillo – volendo bene anche alle scrofe sane, non solo ferite rispondiamo con un messaggio di leggerezza e tranquillità. Non stiamo dividendo il Paese. Non è una guerra, si chiama democrazia. E se continuano a cercare la rissa dobbiamo essere calmi, tranquilli. Stiamo parlando di un referendum che ha una scheda dove si chiede di dire Sì o No alla riforma: la discussione non è sulla legge elettorale, non è sulla deriva autoritaria o sull’uomo solo al comando, ma sul merito”.

Il presidente del consiglio Matteo Renzi ha criticato Salvini imitandone la voce e la postura e ha detto: “Da quando Trump ha vinto, sembra che abbia vinto lui. Me lo immagino mentre dice ‘Vogliamo l’indipendenza del Michigan e dell’Ohio’. Salvini è contro l’Europa ed è europarlamentare da anni solo per andare a Bruxelles il 27 del mese per riscuotere lo stipendio. Nessun altro paese europeo ha un sistema politico con il bicameralismo paritario. Ce l’ha solo l’Italia: noi possiamo pensare di essere i più fighi, ma se da decenni si cerca di eliminarlo qualcosa vorrà dire?”.

Rimaniamo con questo punto interrogativo lasciando (questa volta) agli italiani il verdetto.

La foto di Matteo Renzi è di Roberto Cappello

By