Matteo Ricci portiere del Pontedera in esclusiva a Pisanews:”Pisa e Pontedera daranno tutto per accaparrarsi l’intera posta”

PISA – Ci stiamo avvicinando a grandi passi a questo importante derby della provincia di Pisa,dove l’interesse delle due tifoserie per ragioni di classifica e di orgoglio di campanile e dei mass-media nazionali si stanno facendo sempre piu’ intensi e quindi continua la nostra carrellata di interviste ai giocatori del Pontedera,gentilmente concessi dal direttore generale granata Paolo Giovannini. Oggi e’ la volta del portiere Matteo Ricci che è arrivato quest’anno in prestito dall’Empoli.

Matteo Ricci e’ nato a Lucca il 4 febbraio 1994 alto 195 cm per 75 kg. che ha iniziato in una squadra della citta’ dell’arborato cerchio, la Fortis Lucchese, per poi, all’eta’ di 10 anni approdare all’Empoli, dove ha fatto tutta la trafila nelle giovanili azzurre. Da quest’anno Matteo e’ nella città della Vespa.

Matteo, benvenuto a Pisanews.net, come ti trovi nella tua nuova esperienza a Pontedera?

“Sono soddisfatto, le mie prestazioni stanno andando bene ma devo cercare di dare continuità a queste mie prove”.

Hai letto del tuo collega Brunelli del Prato ancora imbattuto dopo cinque partite?

“So che il Prato non ha ancora preso un gol e sicuramente il contributo del portiere laniero sara’ senz’altro stato determinante”.

Anche il tuo contributo nei risultato finora ottenuti dal Pontedera e’ stato importante…

“E’ importante in egual misura a quello di ogni altro giocatore della squadra. A vincere non è il singolo ma il complesso”.

Che squadra e’ questo Pontedera e qual’e il segreto dei vostri successi?

“Siamo un gruppo molto unito in campo e siamo anche molto amici fuori, questo è senz’altro il segreto dei nostri attuali successi oltre a giocatori esperti come Grassi e giovani come Arrighini che segna ed un capitano come Caponi che ci spinge a far bene tutte le domeniche”.

Che derby ti immagini domenica all’Arena?

“Difficile prevedere che derby sara’. Sicuramente sara’ sentito dalle due tifoserie e dalle due squadre che faranno di tutto per accaparrarsi l’intera posta”.

Cosa temete del Pisa?

“Il Pisa ha un giocatore in attacco, Arma, a cui dovremo fare attenzione, ma piu’che il singolo dobbiamo fare attenzione alla squadra nerazzurra nel complesso”.

Conosci qualche giocatore della squadra nerazzurra?

” Si, conosco bene Mauro Bollino, ottimo giocatore e bravo ragazzo, con il quale sono stato insieme in Nazionale”.

Quali sono le tue aspettative nel proseguo della tua carriera calcistica?

“Spero di continuare a far bene levandomi qualche soddisfazione”.

Dacci un giudizio su queste prime cinque giornate del girone B di Lega Pro…

” E’ un girone tosto, senza retrocessioni ma buono per mettersi alla prova. Come organici di squadra vedo forti il Lecce, che si riprendera’, la Salernitana ed il Benevento oltre al Pisa. Riguardo al Pontedera sono sicuro che faremo bene fino alla fine”.

SOTTO MATTEO RICCI IN AZIONE CON LA MAGLIA DELL’EMPOLI (foto tratta da Toscanacalcio)

20131004-113557.jpg

By