Matteo Salvini a Pisa: “Azzolina totalmente incapace a svolgere il proprio lavoro. Se non ci manderanno alle urne? Andremo a Roma a prenderci il diritto di voto”

MARINA DI PISAMatteo Salvini, in Piazza Baleari a Marina di Pisa, per un comizio elettorale improvvisato a sostegno della candidatura di Susanna Ceccardi alla presidenza della Regione Toscana. La fermata al Caffè Zenit per la colazione. A distanza di due settimane il “Capitano” torna sul litorale. Dopo la visita al Bagno Mary, bagno di folla in Piazza Baleari appena rimessa a nuovo dall’amministrazione Conti.

Matteo Salvini e Susanna Ceccardi al Caffè Zenit a Marina di Pisa

Il “Capitano” applaudito da circa 200 persone sul lungomare di Marina di Pisa accorsa a piedi, in costume ed in bicicletta apre con il tema che riguatrda le tasse e le partite Iva: “Il Governo ha imposto proprio ieri a Partite Iva e commerciasnti piccoli imprenditori, di pagare le tasse entro il 20 agosto. Pura idiozia. Facendo così tanti negozi chiuderanno. Noi siamo per la “Pace fiscale” per tutto il 2020 per farb rifiatare gli imprenditori e i commercianti. Se ne riparla a gennaio 2021. Abbiamo la testa dura e ce la faremo”.

Il Capitano tuona sul Ministro Azzolina e sulla ripresa della scuola: “La criticano perchè non si trucca? Il problema è che è totalmente incapace a svolgere il proprio lavoro. Una che pensa di mettere le mascherine ai bimbi di sei anni vuol dire che non ha capito niente. La scuola ha bisogno di altre rispetto a plexiglass, mascherine e banchi con le rotelle“.

Salvini torna sulla questione Moschea: “Quando ci faranno fare una bella chiesa cattolica in Arabia Saudita, faremo una moschea anche a Pisa“. Sul voto dice: “La Toscana è in mano a voi. Potete scrivere la storia di questa Regione che da settantanni è in mano alla sinistra. Mai come questa volta il vostro voto è importante e questo mese sarà decisivo per le sorti della Toscana“. Un commento anche sulla Piazza Baleari appena riportata a nuovo dall’amministrazione Conti “Mentre gli altri chiacchierano dicendo faremo di qui faremo di là, i nostri amministratori hanno già fatto è l’esempio di Piazza Baleari“. Salvini conclude dicendo: “Se ci impediranno di votare andremo tutti a Roma e ci prenderemo da soli il diritto di voto“.

By