Mauro Bollino: “Parlerò sul campo. Il nerazzurro mi si addice”

PISA – Un giovane interessante per la causa nerazzurra in un vivaio interessante come quello rosanero, dove è transitato prima del suo arrivo a Varese anche Andrea Barberis. Mauro Bollino appena arrivato in nerazzurro parla a Pisanews.

Mauro Bollino ha appena diciannove anni ma ha già’ dimostrato nella Primavera rosanero di saperci fare realizzando in 58 partite 33 gol. E’ nato a Palermo il 31.12.94, 171 cm per 67 kg, e’ un mancino puro e predilige giocare con un attacco a tre sul settore destro del campo. Sembra già’ un giocatore completo. E’ stato il capitano della Primavera del Palermo e rigorista della squadra, con otto penalty realizzati tra campionato (girone C) e coppa nazionale.

Ha vestito per due volte la maglia dell’Under 19 e per una volta quella dell’Under 18. Esordio con la maglia degli azzurrini, il 12.09.12. Dalle cifre sembra un predestinato, Pisa e’ una piazza importante dove può cresce ancora

Contento di essere a Pisa?

“Tantissimo, so che Pisa e’ una piazza importante, con tanta gente che va allo stadio e non vedo l’ora di iniziare in una piazza di tal prestigio”.

Che tipo di attaccante sei?

“Sono un attaccante a cui piace giocare dietro le punte in un attacco a tre o in un 4-4-2 e sono un mancino”.

Riguardo alla tua esperienza nella Primavera del Palermo?

“Sono stati due anni importanti, che mi sono serviti di esperienza. Ho giocato insieme a Berberis, che è un bravo ragazzo oltre ad essere un bravo giocatore e sta sempre sul pezzo con serietà”.

Vedo che hai diverse pagine di Fans su Facebook. Vuoi arrivare anche te ad alti livelli?

“Certamente, le pagine sono fatte dai miei Fans. Le guardo il giusto ma fanno piacere. Quello che conta e’ quello che faccio in campo”.

Il nerazzurro e’ un colore che a te piace…

“Non mi ha abbandonato. Sono un tifoso dell’Inter e della mia città, il Palermo”

Chi conosci del Pisa attuale?

“Solo di fama conosco Busce’ che ha attaccato le scarpe al chiodo e Favasuli e Perez perché abbiamo lo stesso procuratore, mentre di persona conosco gli altri due nuovi Caputo e Kosnic”.

Hai seguito le gare del Pisa in tv?

“Si, tutte quelle trasmesse in diretta. Seguivo più che altro le prestazioni di Barberis”.

Che cosa ti aspetti da questo campionato?

“Penso solo a fare bene di partita in partita mettendomi a disposizione di mister Pagliari. Non mi piace parlare, ma fare i fatti sul campo”.

SOTTO MAURO BOLLINO (foto tratta sito ufficiale del Palermo)

20130715-180948.jpg

By