Mds. Al via la quinta edizione del concorso artistico-letterario “Dipendenze”

PISA – “Dipendenze” è il titolo dell’edizione 2017, la quinta, dell’annuale concorso artistico-letterario di MdS Editore. Il termine scelto sintetizza un tema denso di significati, sfumature, possibili interpretazioni.

La parola “dipendenze”, derivazione dal latino dependere, ossia letteralmente “pendere verso il basso”, porta infatti con sé un campionario di accezioni che spazia, secondo la definizione stessa del dizionario, da “un rapporto di subordinazione” a “un bisogno incoercibile”, da una “soggezione volontaria” all’ “avere avuto origine da”. Difficile immaginare un essere umano che non abbia sperimentato nella propria vita una forma di dipendenza, fosse essa da un luogo, da una situazione, da una persona o da una sostanza, ma non necessariamente quella del “dipendere” è una condizione subita. Ci si può trovare in uno stato di dipendenza naturale, come accade a un bambino nei confronti del seno della madre, oppure per nascita, per casualità o per sfortuna, così come può accadere che sia la dialettica fra le nostre individuali “pendenze”, intese come temperamento, gusti, inclinazioni personali, e le aree protette e vincolate del mondo esterno a consentirci di sporgerci quel tanto che basta per liberarci dalla subordinazione o dal bisogno attraverso un atto volontario di libertà.

Il concorso, anche per questa nuova edizione, può contare sul supporto di una squadra collaudata di partner pubblici e privati: Comune di Pisa, Parco di San Rossore Migliarino e Massaciuccoli, Bottega del Parco, la farmacia Calandra di Viareggio e Allianz Assicurazioni. Quattro le sezioni in gara: racconto, poesia, pittura, fotografia. Il concorso ha appena aperto le iscrizioni che chiuderanno il 2 luglio 2017 alle ore 13. Per tutti i dettagli di partecipazione, scaricare il bando e iscriversi www.mdseditore.it

By