“I Medici” tornano a girare a Volterra

VOLTERRA – “I Medici” tornano a Volterra. Ad annunciarlo è l’assessore Gianni Baruffa. «Sono stati mesi intensi tra incontri e sopralluoghi – dichiara – , ma alla fine Volterra conquista la mega produzione de “I Medici”, la LuxVide. Tutto faceva ben sperare, ma niente era poi così scontato. Quest’anno le forze messe in campo sono state doppie, il regista, lo scenografo, l’organizzatore tutte figure nuove, il mio compito come presidente della Volterra Film e quello della Local Manager Francesca Giorli era quello di mettere sul piatto tutto quello che potevamo offrire alla produzione. Abbiamo calato tutti gli assi».

Il regista della terza serie sarà Christian Duguay, canadese con all’attivo molti film, tra cui ultimo film girato “Belle e Sebastian” “L’avventura continua”, “L’arte della guerra”, “Coco Chanel”, “Sotto il cielo di Roma”. Ancora top secret il cast. «Ho avuto modo di conoscere il regista durante una cena – spiega l’assessore Baruffa – , Volterra gli piace molto e fin dai primi sopralluoghi ha dimostrato interesse. Adesso proveremo a chiedere di fare un casting nella città come lo scorso anno e poi iniziare a pianificare il lavoro. Ringrazio Volterra e tutti i volterrani perchè è anche grazie a loro che la produzione si è trovata molto bene a girare sul poggio. Sono molto soddisfatto e contento che Volterra sia entrata nel cuore de “I Medici”. Adesso dobbiamo solo capire il tipo d’impegno e il periodo preciso, così da coordinare il tutto. Voglio ringraziare ancora una volta il sindaco Marco Buselli per il sostegno e l’aiuto che ci ha dato in questi mesi, Francesca Giorli che con il suo prezioso lavoro esternamente alla Film Commission conferma il fatto di aver creduto in una persona valida, professionale e preparata e la Toscana Film Commission che ci supporta nelle scelte».

«Per Volterra è la conferma di una innata vocazione al cinema – sottolinea il sindaco Marco Buselli – .  Ringrazio infinitamente la produzione che ci ha scelto, decidendo di tornare in città, ma anche il lavoro dietro le quinte della Volterra Film Commission, dell’assessore alle attività produttive Gianni Baruffa e di Francesca Giorli».

By