Meloria Paddling Cup. Sabato 6 Maggio la canoa d’altura torna a Calambrone

PISA – Torna per il terzo anno consecutivo nelle acque del Calambrone, la Meloria Paddling Cup, la suggestiva competizione di  canoa d’altura, canoe polinesiane, surf ski kayac da mare che fa parte del circuito di COPPA ITALIA OCEAN RACE Italian Federation VA’A e Surfski Italia.

L’Ocean Race è una disciplina nuova in Italia in grande crescita, la gara in questione è l’unica nel nostro paese, caratterizzata nel suo svolgimento dalla distanza considerevole che viene raggiunta in mare aperto. I concorrenti infatti, una volta partiti dal Bagno Lido di Calambrone si dirigeranno verso il faro denominato Ship Light e una volta doppiatolo, punteranno alla volta dei due isolotti sui quali sono poggiati i Fari della Meloria, al largo del porto di Livorno. Passati in mezzo faranno nuovamente ritorno al Bagno Lido. Si tratta di un tragitto di 20 km, che i più veloci copriranno in una ora e mezza. In apertura ci sarà una gara ridotta di 6 km per far avvicinare i neofiti e i ragazzi, inoltre saranno presenti a supportare e ad arricchire l’evento i cani da salvataggio della SICS Firenze, che hanno partecipato all’odierna conferenza stampa con Francesca e Carolina e il cane da salvataggio Calypso.

La SICS Firenze e Confcommercio Pisa hanno condiviso idea di realizzare eventi e dimostrazioni sui vari stabilimenti balneari sia nella stagione invernale per esigenze di addestramento, sia in estate con la loro presenza e la loro alta preparazione legata all’attività di salvataggio. La manifestazione è organizzata dai Canottieri Comunali di Firenze in collaborazione con la Polisportiva taxisti fiorentini, col supporto della ConfcommercioPisa e la Banca di Pisa e Fornacette, Fratelli Staccioli di Cascina. Il percorso impegnativo e impone un adeguato numero di barche d’appoggio: questo apparato di sicurezza contribuisce a dare serenit sia ai partecipanti che agli organizzatori. Briefing alle ore 10, partenza ore 11 per la competizione da 6 chilometri, ore 13 per la competizione lunga. Premiazioni al termine della gara e a seguire serata a tema.

Questa stagione vedrà la Toscana protagonista con 5 eventi di mare: dopo Calambrone, i nuovi teatri di gara saranno Talamone con la Allwave Cup, Vada con la Gara del Faro, a seguire l’Elba con il campionato assoluto di Procchio, e infine Firenze, con la prova di velocità “in casa” della Canottieri Comunali Firenze.

Alla conferenza stampa gli organizzatori Gianmichele Del Bo e Ugo Vieri hanno compiutamente descritto nei minimi particolari lo svolgimento delle varie prove che si svolgeranno sabato 6 maggio; Confcommercio Pisa oltre a ringraziare i presenti ha espresso apprezzamento per tale iniziativa legata al turismo sportivo, che veicola sul litorale pisano presenze e indotto economico.

Hanno inoltre assistito, in qualità di ospiti di riguardo il Comandante della Capitaneria di porto del litorale pisano, Roberto Diana, e il Comandante della Polizia Municipale del litorale pisano, Alessandro Novi, che hanno confermato la loro disponibilità e la loro attenzione al territorio.

Sono giunti anche i saluti dell’Assessore allo Sport del Comune di Pisa Salvatore Sanzo che ha comunicato il suo dispiacere per l’impossibilità a partecipare in quanto trattenuto a Roma per motivi di lavoro.

By