In memoria del mite lottatore: intitolazione della sala incontri di Articolo Uno ad Alexander Langer

PISA – Anche Pisa avrà un luogo intitolato ad Alexander Langer, venerdì 26 maggio alle ore 18, con l’intitolazione della sala incontri presso la sede di Articolo Uno (in via San Martino, 82) all’esponente ambientalista.

Nell’occasione sarà presentato anche il libro di Florian Kronbichler, deputato di Articolo Uno-Mdp e giornalista, dal titolo “Alexander Langer, il mite lottatore. Un profeta verde, un abc” dove interverrà, insieme all’autore, Adriano Sofri. Alexander Langer, sudtirolese di lingua tedesca, fu leader dell’ambientalismo, punto di riferimento in Italia e in Europa. Dopo le esperienze nella gioventù francescana e in Lotta continua, diventa uno dei leader dei Verdi italiani ed europei, arrivando fino al Parlamento Europeo. Di Langer si ricordano le infinite battaglie, sempre improntate alla nonviolenza, come la testimonianza in prima linea contro la guerra di Bosnia e la scelta di stare dalla parte dei deboli, ispirato da don Milani e padre Balducci. E poi la sofferenza personale di fronte alle contraddizioni della politica e della storia, che lo portò al suicidio sulle colline fiorentine nel 1995 a soli 49 anni di età, lasciando un vuoto politico e civile enorme. Dopo 22 anni però la testimonianza di Langer non è persa.
I valori legati all’ambiente e allo sviluppo fanno parte dell’impegno di Articolo Uno – affermano dal coordinamento del movimento -, per questo l’intitolazione a Langer di un luogo dove sviluppare iniziative sui temi a lui cari e per mettere a conoscenza la cittadinanza della sua storia, del suo pensiero, in rapporto ai problemi di oggi, a partire dal grande patrimonio culturale, il rigore morale e la trasparenza che lo caratterizzavano. Tutti elementi con cui fare i conti, fonte di ispirazione per chi fa politica“.

By