Grande successo per il prologo del Memorial Luigi Rota. 900 euro devoluti all’AIL

PISA – Oltre 300 i cicloamatori al Prologo della XVIIª edizione del Memorial Luigi Rota organizzato dalla Polisportiva Portammare. Una giornata di sport che ha avuto il suo concentramento nella centralissima Piazza Sant’Antonio dove era presente il punto ristoro per tutti gli atleti.

Guarda tutte le foto

Quella del prologo del Memorial Rota è stata soprattutto una giornata rivolta alla solidarietà e ai più piccoli, con la presenza della Scuola Materna di Porta a Mare “Sandro Pertini” intrattenuta dai giochi del Mago Pallonio e quella dell’AIL (Associazione Italiana contro la Leucemia, Linfomi e Melanomi) di carattere nazionale, che ha sede a Roma e conta ben ottanta sezioni, che ha sede dal 1999 nel reparto di ematologia all’interno dell’ospedale Santa Chiara. “Siamo stati invitati dal presidente della Polisportiva Portammare Valerio Boncristiani – dice il presidente dell’AIL di Pisa Francesca Biagi– abbiamo partecipato con grande piacere a questa manifestazione, la nostra associazione lavora molto sulle manifestazioni di carattere sportivo. Il nostro intento è quello di raccogliere più fondi possibili, noi tutto quello che facciamo, lo facciamo con il cuore devolvendo tutto in loco al reparto di Ematologia dell’Ospedale Santa Chiara di Pisa“.

I partecipanti hanno aderito in massa all’iniziativa lasciando il proprio contributo dopo aver concluso la loro ciclopedalata. Sono stati raccolti quasi 900 euro, una buona somma per una giusta causa. Oltre ad un carattere strettamente di solidarietà l’evento organizzato dalla Polisportiva Portammare aveva anche uno scopo sociale e di aggregazione. Proprio per questo era presente in Piazza Sant’Antonio lo stand della Cooperativa Arnera, centro di accoglienza di extracomunitari che ha sede in Via Livornese. “Ci ha fatto molto piacere come realtà del territorio partecipare a questa manifestazione – ha detto Ilaria Damiani operatrice della Cooperativa – mostrando il lavoro adi un laboratorio creativo di arte e terapia che questi ragazzi stanno facendo, buttandosi un po’ alle spalle tutte le loro preoccupazioni e dimostrando come il linguaggio può essere motivo di aggregazione“.

La mattinata di domenica ha avuto una visita inattesa, ma alquanto gradita del Sindaco Marco Filippeschi che ha salutato la Scuola Materna Sandro Pertini ricevendo in dono il disegno che verrà consegnato a tutti gli alunni al rientro in classe previsto per mercoledì prossimo.

Anche quest’anno l’avvio del Memorial Rota ha avuto un grande successo – ha detto il presidente della Polisportiva Portammare Valerio Boncristiani – siamo molto contenti che anche il Sindaco sia venuto a trovarci spero che il Memorial che partirà ufficialmente domenica prossima a Camaiore abbia il successo del Prologo. Ringrazio tutti gli sponsor della manifestazione e tutti i volontari hanno permesso la buona riuscita della manifestazione“.

 

By