Meningococco C, dosi di vaccino sufficienti distribuite alle Asl toscane

PISA – Sono state distribuite alle Aziende sanitarie toscane oltre 50mila dosi di vaccino e altrettante saranno consegnate da martedì 5 maggio.

medicina

Sono quantitativi sufficienti a coprire la domanda fino alla successiva fornitura di 100mila dosi già prevista per il 10 maggio che potrà coprire la domanda per tutto il mese di maggio. Le successive dosi necessarie a completare la campagna saranno rese disponibili alle aziende tempestivamente.

La Regione Toscana interviene per rassicurare i cittadini e ribadire che le Asl toscane sono in grado di provvedere all’attivazione della campagna vaccinale.

Da parte di soggetti privati sono infatti pervenute segnalazioni di offerte di vaccinazioni per il meningococco C che contemplano sia il pagamento da parte dell’utente del costo del farmaco sia della prestazione sanitaria di somministrazione, adducendo come motivazione presunti ritardi da parte delle aziende: si tratta di voci del tutto infondate che alimentano un allarmismo ingiustificato e interessato.

Si ricorda che la campagna regionale prevede la vaccinazione gratuita ai soggetti di età compresa tra 11 e 20 anni, estesa a 45 anni nelle aziende in cui si è verificato almeno un caso di meningite da meningococco C.

By