Mercatino dell’antiquariato. Pieragnoli: “Spostarlo definitivamente da via Oberdan!”

PISA – La decisione di spostare in altra sede il mercatino dell’antiquariato e del modernariato di via Oberdan non può più essere rinviata. E’ il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli a sollecitare questo spostamento, tanto più in prossimità delle festività natalizie, in una lettera indirizzata alcuni giorni fa all’assessore al commercio del comune di Pisa Andrea Ferrante e alla responsabile Attività Produttive Alessia Masini.

“Abbiamo ribadito una volta di più la nostra più ferma contrarietà a questo mercatino in via Oberdan” – spiega il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli – “a causa dei tanti disagi e dei mancati incassi che provoca alle attività commerciali. Dalle vetrine oscurate degli stendini ad altezza uomo, fino all’occupazione selvaggia degli spazi, non c’è da stupirsi che i commercianti ne chiedano lo spostamento. La vicenda si trascina da molti anni, c’è stata anche una raccolta di firme per il trasferimento di quello che tanto tempo fa era la fiera dell’antiquariato, ma che oggi ha perduto gran parte di quelle caratteristiche di tipicità e significatività merceologica per le quali era stato costituito”.
Prosegue il direttore di ConfcommercioPisa: “Al tavolo di concertazione relativo al nuovo Piano del Commercio siamo anche riusciti a far inserire l’esclusione di via Oberdan dalle vie dove collocare i mercati ambulanti, una ulteriore e più forte ragione per anticipare la decisione del suo trasferimento in altra sede. Alternative più idonee non mancano per la sua collocazione, a partire proprio dall’asse costituito tra piazza Santa Caterina, via San Lorenzo, via Consoli del mare”.

Loading Facebook Comments ...
By