Mercato. Cavion-Palombi scambio in vista. Idea Dell’Orco per la corsia mancina

PISASimone Palombi e Michele Cavion. Uno scambio sull’asse Pisa – Ascoli.

Lo scambio sembra davvero questione di giorni tra i due giocatori, anche se Cavion è stimato da molti club e l’Ascoli sta cercando di rinnovare il suo contratto in scadenza il 30 giugno. Per Cavion al Pisa è già pronto un biennale.

Il primo acquisto di gennaio potrebbe esser quello di Stefano Gori che tornerà da Torino all’ombra della Torre per un prestito di sei mesi. La società nerazzurra è al lavoro per il rinnovo di contratto per Robert Gucher da club di serie A tra cui lo Spezia.

Si lavora anche per l’attacco dopo l’infortunio accorso a Gaetano Masucci. Si lavora per diversi profili tra cui quelli di Gondo (Salernitana), Tommasini (Pontedera) e Crociata (Crotone).

Il Pisa sta setacciando il mercato alla ricerca di un laterale sinistro in grado di disimpegnarsi anche nelle vesti di centrale difensivo. Cristian Dell’Orco potrebbe essere il profilo giusto. Pisa potrebbe essere anche una destinazione ideale per ritrovarsi e tornare a recitare un ruolo da protagonista. Questa è l’intenzione del Sassuolo, società vicinissima al club nerazzurro come testimoniano anche i molti affari realizzati fra i due club negli ultimi anni (dai giovanissimi Campani, Bechini e Giani fino a Mazzitelli passando per Meroni e Marin). Per Dell’Orco sono cinque le presenze quest’anno nello Spezia in serie A, prima di una serie di guai fisici al momento superati.

By