Mercato di riparazione: il Pisa chiude con sei operazioni in entrata

PISA – Si chiude con sei operazioni in entrata e dieci in uscita il mercato di riparazione del Pisa 1909, lasciando libere due caselle Over. Sono arrivati tre Over (Angiulli, Landre e Masucci) e tre Under (Zonta, Manaj e Zammarini).

di Giovanni Manenti e Antonio Tognoli

Un mercato portato avanti da protagonista dalla famiglia Corrado, che in questo mese ha piazzato colpi importanti dimostrando di voler subito prendere di petto il progetto Pisa iniziato nemmeno due mesi fa.

Cliccando sul nome del calciatore rivivrai l’intenso mese del CALCIOMERCATO raccontato dal nostro portale 

I sei Giocatori acquistati dal Pisa nella sessione di mercato invernale:

Roberto ZAMMARINI – classe 1996 – centrocampista – proveniente dal Mantova a titolo definitivo – tre anni di contratto. Un grande investimento per la proprietà nerazzurra, che crede molto nel ragazzo cresciuto nelle giovanili del Mantova, la sua prima parte di stagione con la maglia dei virgiliani gli ha dato la possibilità di giocarsi una chanche nel calcio che conta.

Federico ANGIULLI – classe 1992 – centrocampista – proveniente dalla Reggiana a titolo definitivo – tre anni di contratto. Arriva dalla Reggiana l’esterno inseguito dal Pisa e soffiato ad Entella e Livorno, che ci avevano messo gli occhi addosso. Mister Gattuso si aspetta molto dal centrocampista milanese.

 

Loick LANDRE – classe 1992 – difensore – proveniente dal Lens via Genoa – prestito secco di sei mesi. La stoffa per diventare un grande giocatore ce l’ha, la calma, così come la stazza fisica pure. Il Genoa ci ha investito molto, girandolo al Pisa. Nelle gare contro Ternana e Novara,non ha sfigurato tenendo ovviamente presente che non giocava da tanto tempo per  novanta minuti.

 

Rey MANAJ – classe 1997 – attaccante – proveniente dal Pescara via Inter – prestito secco di sei mesi. L’attaccante albanese ha la grande possibilità di mettersi in mostra in una piazza importante come Pisa, confermando quel che di buono ha fatto con la maglia dell’Inter nelle giovanili. Molto del suo futuro con la società milanese passa da questa seconda parte di stagione con  maglia del Pisa. A Pisa ritrova gli altri due connazionali ed amici Samir Ujkani e Edgar Cani.

Gaetano MASUCCI – classe 1984 – attaccante – proveniente dalla Virtus Entella a titolo definitivo – tre anni di contratto. Il colpo di mercato cercato e fortissimamente voluto dalla società. L’attaccante di Baiano ritrova il suo ex compagno di squadra al Sassuolo Luigi Riccio, che con mister Gattuso ha voluto il suo arrivo all’ombra della Torre Pendente.

 

Loris ZONTA – classe 1997 – centrocampista – proveniente dall’Inter – prestito secco di diciotto mesi. Una lunga militanza nelle giovanili dell’Inter dove ha vinto uno scudetto Allievi, uno Giovanissimi, la classifica capocannonieri della Berretti e la Coppa Italia Primavera realizzando il 2-1 alla Juve nella finalissima del “Meazza”,

MERCATO IN USCITA. Rispetto ad inizio stagione il Pisa ha cambiato totalmente volto. Hanno rescisso il loro contratto con la società nerazzurro Andrea Caponi, tornato a Pontedera, Georgios Makris e Arturo Lupoli, che si sta allenando con la sua nuova squadra, il Sud Tirol. Antonio Montella si e’ accasato all’Albinoleffe a titolo definitivo, mentre Umberto Eusepi ha preso la strada di Avellino con la formula del prestito secco.

Gaby Mudingayi, si accaserà nelle prossime ore alla Cisco Roma (Lega Pro). Simone Fautario ha salutato i tifosi nerazzurri, destinazione Modena a titolo definitivo, mentre Giulio Sanseverino, ha rinnovato il contratto con il Pisa accasandosi in prestito al Messina di mister Lucarelli.

Lorenzo Coccolo e Dario Frugoli infine hanno rescisso il contratto con la società nerazzurra

By