Mercato Tirrenia: “Un successo, il CCN si occupi d’altro”

PISA – “Il mercato straordinario di Tirrenia è stato un successo in tutti i sensi, con moltissima gente e gradimento da parte di tutti. Ci auguriamo che una simile iniziativa possa ripetersi anche in futuro, perché qui a Tirrenia abbiamo un grande bisogno di eventi di questo tipo”.

A parlare è Virgilio Ruglioni, presidente del Direttivo Confcommercio di Tirrenia: “E’ davvero molto apprezzabile questa bella sinergia tra commercio in sede fissa e commercio ambulante e la collaborazione con la Fiva e il presidente Franco Palermo è iniziata davvero sotto i migliori auspici. Alla proposta di realizzare un mercato straordinario a Tirrenia la risposta è stata prontissima e il risultato davvero incoraggiante. Li ringraziamo per questo, ci sono tutte le premesse per fare insieme un ottimo lavoro anche in futuro”.

Dal canto suo, Franco Palermo, presidente della Fiva Confcommercio, replica alle parole di Luca Ravagni: “Il presidente del CCN di Tirrenia dovrebbe sapere, ma leggendo le sue parole scopriamo che non sa, che la legge non gli consente di chiedere lo spostamento o le modifiche di un mercato ambulante, che come la stessa normativa nazionale stabilisce, è rappresentato dalle Associazione di Categoria legalmente riconosciute. Credo che Ravagni farebbe bene a preoccuparsi dei suoi associati, evitando di sconfinare in un terreno in cui non può e non avrà mai alcuna voce in capitolo. C’è già chi lavora e rappresenta gli interessi degli ambulanti e nessuno meglio di noi può sapere ciò che occorre fare per tutelare il nostro lavoro, senza dover aspettare veti o sostegni di chi nella vita si occupa di altro. Tra l’altro, Ravagni dovrebbe essere maggiormente informato prima di parlare, perchè la richiesta per ottenere il viale del Tirreno l’abbiamo fatta direttamente noi presidenti degli ambulanti e non certo lui, che con il mercato straordinario di Tirrenia non c’entra proprio un bel nulla”.

By