Mercoledì 12 Aprile il via al primo appuntamento all’Sms Pisa e la Ceramica con la Richard Ginori

PISA – Prendono il via gli appuntamenti “Pisa e la ceramica“: mercoledì 12 aprile alle 16 presso la biblioteca comunale SMS-B sul viale delle Piagge a Pisa, nell’ambito del ciclo “La produzione di maioliche e porcellane in toscana dal ‘700 al ‘900”, si terrà la conferenza di Gilda Cefariello Grosso su “La Società Ceramica Richard Ginori 1896 – 1940

Nel 1896, Giulio Richard acquisisce la manifattura Ginori, fondata a Doccia nei pressi di Sesto Fiorentino, nel 1737, dal marchese Carlo Ginori. Nasce così la Società Ceramica Richard-Ginori, la cui direzione viene affidata a Luigi Tazzini. In occasione dell’Esposizione Internazionale di Arti Decorative di Torino del 1902, il repertorio tipologico della fabbrica vede l’acquisizione di nuovi modelli improntati al gusto moderno. Si tratta di raffinate porcellane ideate secondo gli eleganti schemi dello stile Liberty. Altro grande momento di rinnovamento della produzione della fabbrica si ha agli inizi degli anni Venti. Nel 1923, infatti, assume la direzione artistica l’architetto milanese Gio Ponti. La produzione da lui ideata, sia si tratti di porcellane che di maioliche, presenta caratteristiche di moderna originalità ottenendo grande successo sia in Italia che all’estero. La collaborazione di Gio Ponti con la Società Ceramica Richard-Ginori continua fino al 1938. Negli anni Trenta presta la sua opera nella manifattura anche Giovanni Gariboldi, una personalità di grande rilievo che succederà a Ponti nella direzione artistica

 

I prossimi appuntamenti

Mercoledì 26 aprile – Gilda Cefariello Grosso: Le ceramiche dei Chini 1896-1925

Mercoledì 3 maggio – Paolo Di Sacco: Le “Ceramiche Palme” in San Michele degli Scalzi, Pisa

Mercoledì 17 maggio – Giorgio Levi: Nesti, Bini & Carmignani, San Giovanni alla Vena

Venerdì 19 maggio – Paolo Di Sacco: Le ceramiche Artistiche “Aquila Italiana” e la    ceramica Artistica Aristide Corradini in San Michele degli Scalzi, Pisa

Mercoledì 31 maggio – Anna Bocco: Laura Ruschi e le Terrecotte Artistiche di San Zeno, Pisa

Mercoledì 14 giugno – Giuseppe Favilli La “Ceramica Pera” in San Michele degli Scalzi 1859 – 1954

Mercoledì 28 giugno – Paolo Di Sacco: La Fabbrica Richard-Ginori in San Michele degli Scalzi

Mercoledì 13 settembre – Gino Turchi: Dino Rofi e le antiche fornaci di Santa Lucia a Siena 1922 – 1963

Mercoledì 27 settembre – Giorgio Levi: BMC e Carraresi & Lucchesi a Sesto Fiorentino

Mercoledì 11 ottobre – Gilda Cefariello Grosso: Enzo Ceccherini e la Ceramica sestese

Mercoledì 25 ottobre – Giorgio Levi: Leopold Anzergruber: Dalla Zaccagnini di Firenze  alla S.A.C.A. di Sesto Fiorentino

Mercoledì 8 novembre – Gilda Cefariello Grosso: La Manifattura Cantagalli di Firenze

By