Mercoledì 14 novembre la Giornata Mondiale del Diabete. Le iniziative dell’11 e del 14 novembre a Pisa

PISA – Il diabete mellito è una delle malattie croniche maggiormente diffuse al mondo, responsabile ogni anno di circa 5 milioni di morti. Si stima che nel 2040 un adulto su 10 nel mondo avrà il diabete e in un caso su due la malattia non sarà ancora stata diagnosticata. In Italia, la prevalenza di diabete nella popolazione con più di 20 anni di età è intorno al 7%, ma è destinata ad aumentare negli anni a venire.

Nel nostro Paese, attualmente vivono oltre 3 milioni di persone con diabete (dati del Ministero della Salute). Tra le varie forme di diabete, la più frequente in età pediatrica è il diabete mellito di tipo 1 (T1D). In Italia, sono circa 20mila i bambini sotto i 14 anni con diabete di tipo 1, costretti a somministrarsi insulina e a convivere con dispositivi per infonderla: ogni anno nella fascia di età 0-14 anni si verificano 8-10 nuovi casi ogni 100.000 bambini e 6-7 nella fascia di età giovanile tra 15 e 29 anni. E il trend è in aumento, in Toscana come nel resto d’Italia: +3,6% l’anno. Il diabete dell’età evolutiva colpisce in Italia circa l’1 per mille della popolazione ed è pari a circa l’8% di tutti i casi di diabete.  La diagnosi di DMT1, se tardiva, è gravata da un rischio elevato di chetoacidosi grave ed è spesso associato ad altre patologie autoimmuni (celiachia, tiroidite, etc.) che possono rendere ancora più complessa la gestione della malattia.  La gestione del diabete di tipo 1 nei bambini in età evolutiva è particolarmente complessa e coinvolge il bambino, i suoi genitori e gli operatori sanitari che li assistono.

Con la risoluzione del 20 dicembre 2006, l’ONU ha suggerito la celebrazione della Giornata Mondiale del Diabete il 14 novembre, sotto la sua egida dal 2007, con manifestazioni varie di sensibilizzazione e la simbolica illuminazione di blu dei più importanti monumenti. Quest’anno il tema individuato dall’International Diabetes Federation è “The Family and Diabetes”(Il diabete coinvolge ogni famiglia).

A Pisa la Giornata Mondiale del Diabete sarà celebrata con una serie di iniziative dedicate alla popolazione generale:

–         11 novembre: dalle 11 alle 19 in Logge di Banchi, nell’ambito di “Volontariato in Piazza – Delegazione CESVOT Pisa”, l’Associazione Giovani Diabetici di Pisa sarà presente con un banchetto informativo sul diabete in età evolutiva. Nella stessa sede medici ed infermieri dell’U.O. di Malattie Metaboliche e Diabetologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana allestiranno un punto di incontro con la popolazione per rispondere ad ogni domanda relativa al diabete mellito di tipo 2 e, per chi ne fosse interessato, misurare la glicemia istantanea e valutare il rischio individuale di sviluppare diabete. Intorno alle 17 simbolico lancio di palloncini azzurri e alle 17.30 balletto/flash mob, eseguito da bambini e bambine della scuola ArteDanza di Santa Croce.

–      14 novembre: Farmacie Comunali Pisa ha aderito alla GMD e propone la misurazione gratuita della glicemia istantanea e la valutazione del rischio individuale di sviluppare diabete. In alcune farmacie saranno presenti volontari dell’AGD e non solo che distribuiranno materiale informativo. Le Logge di Banchi verranno simbolicamente illuminate di blu e un banner, esposto da Palazzo Gambacorti su piazza XX Settembre, ricorderà la Giornata Mondiale del Diabete.

Loading Facebook Comments ...
By