Mercoledì 9 novembre Pisa incontra i campioni della scherma

PISA – Mercoledì 9 novembre il Cral del Gruppo Acque, col sostegno di Comune, Federazione e Unione Sportiva Pisascherma, organizza un aperitivo-cena insieme agli schermidori paralimpici. I proventi della serata serviranno per acquistare ausili sportivi.

Dall’11 al 13 novembre si svolgerà Pisa sarà ateo della 5° prova della Coppa del Mondo di scherma paralimpica. La nazionale italiana sarà in città già dai prossimi giorni, per preparare al meglio le gare presso il centro Coni di Tirrenia. In occasione di questa importante manifestazione sportiva, il Cral aziendale del Gruppo Acque, con il sostegno del Comune di Pisa, di Acque SpA, della Federazione italiana Scherma e dell’Unione Sportiva Pisascherma, ha organizzato una iniziativa benefica, in programma per la sera di mercoledì 9 novembre: un aperitivo-cena insieme agli schermidori paralimpici, con l’obiettivo di raccogliere fondi per l’acquisto di ausili sportivi.

Le ragioni di questo evento sono tutt’altro che casuali. Nei mesi scorsi, infatti, il Cral del Gruppo Acque si è impegnato in una iniziativa con le stesse finalità: attraverso la vendita del libro “Mi hanno regalato un sogno” della campionessa Beatrice “Bebe” Vio, ha raccolto fondi per l’acquisto di una protesi per un giovane sportivo. L’appuntamento di mercoledì 9 si terrà dalle ore 19.30 al Circolo Arci di Pisanova (via Frascani).

Sarà possibile incontrare gli atleti (tra cui Bebe Vio e Andreea Mogos, fresche di medaglie ai recenti Giochi Paralimpici di Rio) e i loro allenatori. Ci sarà il tecnico pisano Simone Vanni, già campione olimpico di scherma. Durante la serata, Bebe e compagni saranno intervistati da Luca Magni, membro della Federazione italiana Scherma e commentatore sportivo.

Per partecipare all’apericena è previsto un contributo minimo di 10 euro. Questi gli atleti presenti alla serata organizzata dal Cral del Gruppo Acque: Beatrice Vio, Andreea Mogos, Alessio Sarri, Edoardo Giordan, Emanuele Lambertini, Matteo Betti, Matteo Dei Rossi. Per informazioni e contatti: info@cralacque.it.

By