Mercoledì alle 18 assemblea pubblica all’Estav dedicata alle utenze non domestiche

PISA – Conto alla rovescia per il “porta a porta” ad Ospedaletto, prima sperimentazione sul territorio comunale di questa modalità di raccolta differenziata dei rifiuti che presto sarà estesa anche agli altri quartieri cittadini.

L’obiettivo dell’amministrazione comunale, infatti, è di cominciare entro la prima metà di giugno e, allo scopo, ha convocato anche due assemblee pubbliche che avranno proprio la funzione di discutere con cittadini e aziende della zona il funzionamento del ‘’porta a porta”: la prima è in programma domani (mercoledi 7 maggio) alle 18 nella sala riunioni dell’Estav (via Cocchi, 7/9, Ospedaletto), ed è rivolta alle cosiddette “utenze non domestiche’’, ossia ai lavoratori delle molte imprese della zona. La seconda, invece, è in programma per martedi 13 (ore 18), al Circolo Arci di Putignano (Piazza XXV aprile, 17) ed è rivolta alle “utenze domestiche”, ossia ai residenti e gli abitanti di Ospedaletto.

A tutti e due gli incontri parteciperanno il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi e l’Assessore comunale all’ambiente Salvatore Sanzo, insieme al presidente di Geofor Paolo Marconcini e al responsabile dell’Ufficio Ambiente del Comune di Pisa Marco Redini.

By