Michele Conti analizza la tornata elettorale: “Non così male, la Lega ha aumentato i suoi voti”

PISA – Il Sindaco di Pisa Michele Conti commenta i risultati delle elezioni. 

“A Pontedera andiamo al ballottaggio e noi saremo al fianco di Matteo Bagnoli – dichiara Conti-. Le Elezioni Europee 2019 hanno rappresentato il trionfo della Lega, in Italia, in Toscana e anche nella Provincia di Pisa. Ovviamente il sistema di potere costruito dal PD in anni di governo è ancora solido, come dimostra la differenza di voto fra le europee e le amministrative in molti comuni della provincia, ma da oggi è molto più debole. La Toscana rimane l’unica Regione in cui il PD, per pochissimo, rimane il primo partito. Ci sono meno di due punti percentuali di differenza tra il PD e la Lega: abbiamo davanti due settimane per conquistare comuni importanti e un anno di tempo per costruire l’alternativa di governo per la Regione. La partita è aperta e alla nostra portata.
Sono davvero molto soddisfatto delle oltre 40 mila preferenze raccolte da Susanna Ceccardi, sarà un bene preziosa per la nostra amministrazione e per tutto il territorio provinciale averla come punto di riferimento a Bruxelles.

Guardando l’andamento delle votazioni nel Comune di Pisa la maggioranza che mi sostiene ha aumentato i voti rispetto a un anno fa, passando dai 13795 del primo turno delle comunali ai 16044 di queste europee, vista la somma di Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega, con quest’ultima che cresce più degli altri (+3% circa) arrivando al 27,29%.

Ma questa avanzata, anche in relazione ai risultati dei partiti di opposizione, non ci deve far adagiare sugli allori: c’è tanto da lavorare per Pisa nei prossimi quattro anni e noi lo faremo da oggi con ancora maggiore impegno”.

By