Michele Pazienza: “Olbia una buona squadra. A questa rosa serve un rinforzo di spessore”

PISA – A margine degli auguri natalizi ha parlato alla vigilia della sfida contro l’Olbia mister Michele Pazienza.

di Giovanni Manenti

Sugli infortuni. “Sabotic e’ recuperato, purtroppo devo aspettare sino all’ultimo per valutare le condizioni di Giannone per cui aspetto l’allenamento”

Gli avversari. “L’Olbia è una squadra molto giovane che gioca un buon calcio e che soprattutto non ha eccessiva pressione perché non ha particolari obiettivi di classifica. In difesa potrebbe rientrare Lisuzzo, anche se non ho ancora deciso la formazione anche in ordine al modulo da mettere in campo, sulla base del quali farò le mie valutazioni. Anche a centrocampo c’è una assenza quella di Maltese che è infortunato, mentre la sconfitta con l’Arezzo è stata pesante ai fini della classifica ma non per la prestazione che secondo me è stata migliore rispetto a Pontedera dove avremmo meritato la sconfitta. Mi auguro che i ragazzi abbiano superato l’aspetto mentale relativo ad un approccio sbagliato alle partite, visto che troppo spesso abbiamo regalato i primi tempi”.

Sul mercato. “Per il mercato di gennaio confermo che non è facile migliorare questa rosa e se deve arrivare un rinforzo questo deve essere di spessore, mentre se qualche giocatore che è stato meno impiegato chiederà di essere ceduto non sarò certo io ad opporre sulla base di un confronto che farò nello spogliatoio. Il fatto che in rosa ci sia uno spazio libero per un “over” può favorire nelle operazioni di mercato in quanto non abbiamo da stare attenti all’aspetto anagrafico per un eventuale rinforzo della rosa che ribadisco deve essere di spessore e non tanto per cambiare”.

By