Michele Pazienza: “Con il Prato per dare continuità ai risultati”

PISA – Alla vigilia del match con il Prato ha parlato davanti a microfoni e taccuini Michele Pazienza.

di Giovanni Manenti

“Sicuramente è una di quelle partite in cui hai tutto da perdere il cui risultato è importante per dare continuità di rendimento. Una delle nostre forze deve essere l’intensità, anche se nelle ultime partite a mio avviso è mancata più la serenità derivante dal fatto di dover vincere a tutti i costi per recuperare posizioni in classifica”.

“Il Prato ha fatto bene sul mercato cosa che la rende meno prevedibile, ora è in salute ed ha morale e noi dovremo essere bravi ad entrare subito in partita per far valere la differenza di tecnica e qualità indubbiamente a nostro favore”.

“La squadra ha trovato continuità e per adesso mi affido a questo modulo ed ai giocatori più impegnati nell’ultimo periodo. Ho tutti i giocatori a disposizione, tranne Petkovic, e per la formazione ho solo un paio di dubbi all’attacco ed a centrocampo, mentre per i nuovi arrivati il percorso di inserimento sta procedendo al meglio sia dal punto di vista fisico che di appartenenza al gruppo”.

“Come ho sempre fatto ed agito per me è più importante la squadra che non il singolo ed io quando ho in testa un certo tipo di schieramento non mi faccio condizionare dal nome o dalla carriera di chi eventualmente resta escluso, mentre per quanto riguarda Maltese, il ragazzo ha recuperato dall’infortunio e sono sicuro che potrà darci una grossa mano in questa seconda parte del Campionato”.

“Non posso negare che il fatto di giocare sapendo già i risultati delle altre squadre condizioni l’aspetto mentale dei giocatori sotto l’aspetto della emotività, l’ideale sarebbe giocare tutti alla stessa ora, ma sappiamo che oramai ciò non è più possibile”.

By